Me

“William non voleva sposare Kate, fu il padre Carlo a convincerlo”: rivelazione shock del biografo di corte

Immagine di copertina
Il principe Carlo e, a destra, William e Kate

“Il principe William non voleva sposare Kate Middleton, è stato suo padre Carlo a convincerlo”.

Una rivelazione shock che scuote la famiglia reale inglese, e che arriva nientemeno che dal biografo di corte in persona, Christopher Andersen.

Che la relazione tra William e Kate, oggi felicemente sposati, non sia sempre stata tutta rose e fiori, è cosa ormai nota. Per la prima volta però emerge che il primogenito di Carlo e Lady Diana era incerto se convolare o meno a nozze.

Sarebbe stato solo l’intervento del principe Carlo a sbloccare la situazione e a convincere il figlio a fare il grande passo. Un intervento provvidenziale, almeno a giudicare da quanto accaduto dopo.

Leggi anche: La cartolina di Natale di Kate e William vi farà sciogliere dalla dolcezza

William e Kate hanno infatti tre figli: George, Charlotte e Louis, e sono una coppia felice e invidiata.

Quando William era più giovane, però, i dubbi lo hanno assalito diverse volte, tanto che era arrivato addirittura a lasciare Kate, salvo poi rimettersi con lei poco dopo.

Ma anche dopo essersi rimessi insieme, il duca di Cambridge era incerto se unirsi in matrimonio o meno.

A quel punto il principe Carlo pare sia stato molto deciso, spronando il figlio a prendere una decisione chiara in un senso o nell’altro.

“O la sposi oppure è più corretto da parte tua lasciarla”, sarebbe stato il senso delle parole rivolte da Carlo al figlio.

Non è un caso che tra Carlo e Kate ci sia da sempre un ottimo rapporto, come riportato più volte dai media britannici. Il figlio della regina Elisabetta ha sempre visto di buon occhio il fidanzamento di William con la duchessa di Cambridge.

Leggi anche: Kate Middleton e la passione per i gioielli: gli anelli abbinati al solitario regalato da William per il fidanzamento