Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Vittorio Sgarbi soccorre quattro ragazze rimaste senza benzina: “Siete capre, ma io esisto e speriamo anche Dio” | VIDEO

Il critico d'arte ha aiutato le giovani in piena notte

Vittorio Sgarbi si è reso protagonista di un episodio inaspettato ma divertente che è accaduto a Taranto il 22 gennaio 2019. Il critico d’arte, mentre si trovava in autostrada di notte, ha trovato un’auto ferma. A bordo quattro ragazze che avevano il serbatoio vuoto. Sgarbi, così, ha pensato di aiutarle.

“Noi stiamo arrivando da Potenza, saranno le 4 di notte. Siamo in direzione Taranto – ha raccontato l’opinionista in un video postato su Facebook – Troviamo una macchina ferma con delle ragazze che stanno girando così, senza meta, sull’autostrada. Si scopre che sono rimaste senza benzina”.

“Allora ci siamo chiesti cosa fare. Troviamo un distributore, prendiamo due litri di benzina e torniamo indietro, salvandole”.

“Vedi cos’è il bene? Vedi che Dio esiste? Eccolo qua, nella notte a Taranto si trova”, ha ironizzato Sgarbi. E una delle ragazze lo ha provocato dicendogli: “Ma cosa siamo, alla fine?”. “Quattro capre”, ha risposto il politico ridendo.

In un seconda clip Sgarbi ha aggiunto: “Quando ci siamo fermati, le ragazze mi hanno chiesto se sapessi qualcosa sui distributori di Taranto. Gli ho risposto che sono Vittorio Sgarbi, ma non mi credevano. E una di loro ha controllato su Google, come se fosse un poliziotto”.

Il critico, scherzando, ha concluso: “Ecco la differenza tra Dio e Sgarbi: che io sono verificabile e Dio è una speranza. Speriamo che esista, ma Sgarbi esiste. Sappiatelo”.

LEGGI ANCHE: Sgarbi contro Valentina Nappi: “Fai la pornostar, parla di ca**i visto che ti intendi solo di quello” | VIDEO