Me

Sanremo Giovani: tutte le news e anticipazioni sulla kermesse in onda il 20 e 21 dicembre 2018

Tutto quello che c'è da sapere su Sanremo Giovani

Immagine di copertina
Credits Facebook Andrea Biagioni

Sanremo Giovani | News | Anticipazioni | Concorrenti | Giuria | Conduttori | Streaming

SANREMO GIOVANI – Il 20 e 21 dicembre 2018, in prima serata su Rai 1, andrà in onda la finale di Sanremo Giovani 2019. Finalissima che sancirà il vincitore che potrà quindi prendere parte al Festival di Sanremo, in programma a febbraio.

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

Sanremo Giovani | Ultime news 

Aggiornamento 22 dicembre – La seconda serata del festival dei Giovani, condotta da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, ha ottenuto uno share dell’11,49%, con 2.046.000 telespettatori. Non un risultato eccelso, visti gli standard del Festival.

Durante la gara sono stati annunciati gli ultimi dodici cantanti big in gara all’Ariston dal 5 al 9 febbraio 2019. Si tratta di Patty Pravo (alla decima partecipazione al Festival), con la sua “Un po’ come la vita” cantata insieme a Briga; Federica Carta e Shade (Senza farlo apposta). Tornano anche Daniele Silvestri, che canterà “Argento vivo”, e i Negrita, in gara con “I ragazzi stanno bene”.

Tra i big figurano poi gli Ex Otago (Solo una canzone); Arisa, già vincitrice di Sanremo, con la sua “Mi sento bene” e Francesco Renga con “Aspetto che torni” (anche lui ha già vinto una volta il Festival). Grande ritorno di Nino D’Angelo che, con Livio Cori, canterà “Un’altra luce”. Spazio poi per un ex concorrente di X-Factor, Enrico Nigiotti, e la sua canzone “Nonno Hollywood”, e per la band pugliese Boomdabash, con la loro “Per un milione”.

Baglioni, infine, dimostra una grande voglia di cambiamento aprendo il palco dell’Ariston anche alle moderne sonorità trap: Achille Lauro porterà infatti a Sanremo la sua canzone “Rolls Royce”.

Il dodicesimo nome è invece anche il vincitore della seconda sfida tra i giovani: Mahmood, che si è anche aggiudicato il premio della critica.

Aggiornamento 21 dicembre – Discreto risultato d’ascolto per la prima puntata di Sanremo Giovani in onda su Rai 1. Il programma è stato scelto da 2.428.000 spettatori, pari al 13,1% di share.

Nel corso della puntata sono stati annunciati i primi dodici cantanti big in gara a Sanremo 2019: Paola Turci con “L’ultimo ostacolo”, gli Zen Circus con “L’amore è una dittatura”, il grande ritorno a Sanremo di Simone Cristicchi che canterà “Abbi cura di me”. Anna Tatangelo con “Le nostre anime di notte”, Loredana Bertè “Cosa ti aspetti da me”, Irama e “La ragazza col cuore di latta”, Nek che torna al festival con “Mi farò trovare pronto”, un po’ di rap con Ghemon e “Rose viola”e  l’indie di Motta con “Dov’è l’Italia”. Ultimo, vincitore dello scorso Sanremo Giovani sarà tra i big con “I tuoi particolari” e il trio de Il Volo con “Musica che resta”.

A questi primi undici si aggiunge Einar che ieri ha vinto la sfida tra i giovani. Questa sera in prima serata, sempre con la conduzione di Pippo Baudo e Fabio Rovazzi, verranno svelati gli altri dodici concorrenti di Sanremo 2019. (QUI tutti i dettagli)

Aggiornamento 20 dicembre – Ospiti della manifestazione (in onda su Rai 1 oggi, giovedì 20 dicembre e domani, venerdì 21 dicembre), dalla quale usciranno due vincitori che andranno direttamente in gara a febbraio tra i big, saranno Rocco Papaleo nella prima serata e Marco Giallini ed Edoardo Leo nella seconda. (QUI tutti i dettagli)

Aggiornamento 19 dicembre – Ci sarà anche Fiorella Mannoia nella giuria di Sanremo Giovani, guidata da Luca Barbarossa. Insieme alla Mannoia anche Annalisa, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu.

Aggiornamento 19 dicembre – Il direttore artistico del Festival di Sanremo 2019, Claudio Baglioni ha mandato un messaggio ai concorrenti in gara: “Il festival di Sanremo è il Colosseo della musica, ma non solo nel senso dell’arena degli spettacoli e delle sfide. Non c’è manifestazione più conosciuta e seguita in Italia. E lo stesso vale in tante altre parti del mondo dove vanta una fama che lo fa essere uno degli eventi e dei nomi davvero internazionali del nostro Paese”.

Gara, quella che partirà domani, 20 dicembre, che permetterà a sei concorrenti, i primi tre di ogni serata, di esibirsi in un tour che toccherà Tunisi, Tokyo, Sydney, Buenos Aires, Toronto, Barcellona e Bruxelles, negli istituti di cultura e nelle rappresentanze diplomatiche italiane.

“Quasi 50 anni fa, all’inizio della mia carriera – ha scritto Baglioni – mi trovai a fare un giro di concerti in Polonia e Cecoslovacchia. Suonavo e cantavo con cinque musicisti miei coetanei. Qui, a parte amici e parenti, non ci conosceva nessuno. Là ottenemmo un grande successo. Ci chiamavano i Sanremo Six. I Sei di Sanremo. E sei saranno i partecipanti a Sanremo Giovani Mondo. Un tour in sette capitali dei cinque continenti. Dall’estero partì la mia avventura. Fate buon viaggio, ragazzi. Che la musica sia con voi”.

Sanremo Giovani | I 24 finalisti

  • Cannella – Nei miei ricordi
  • Diego Conti – 3 gradi
  • Laura Ciriaco – L’inizio
  • Cordio – La nostra vita
  • Einar Ortiz – Centomila volte
  • Fosco17 – Dicembre
  • La Rua – Alla mia età si vola
  • La Zero – Nina è brava
  • Le Ore – La mia felpa è come me
  • Mahmood – Gioventù bruciata
  • Marte Marasco – Nella mia testa
  • Wepro – Stop/Replay
  • Nyvinne: Io ti penso
  • Symo: Paura di amare
  • Giulia Mutti: Almeno tre
  • Andrea Biagioni: Alba piena
  • Ros: Incendio
  • Federica Abbate: Finalmente
  • Francesca Miola: Amarsi non serve (area Sanremo)
  • Roberto Saita: Niwrad (area Sanremo)
  • Fedrix&Flow: L’impresa (area Sanremo)
  • Sisma: Slow motion (area Sanremo)
  • Deschema: Cristallo (area Sanremo)
  • Mescalina: Chiamami amore adesso(area Sanremo)

Sanremo Giovani | Audizioni

Il Festival di Sanremo ha ufficializzato la lista dei 69 artisti scelti dalla Commissione musicale per le audizioni del 12 novembre 2018.

Nell’elenco più di qualche volto già conosciuto dal pubblico televisivo, tra ex di Amici (La Rua, Federico Angelucci, Federico Baroni) e di X Factor (Andrea Biagioni, Morgan Ics, Diego Conti, Ros). Di qualità la quota indie (Cimini, Le Larve, Sarah Dietrich).

Ecco i nomi dei fortunati e i titoli delle loro canzoni:

Albert – Libertà
Andrea Vigentini – Magari
Andrea Biagioni – Alba piena
Argento – Mescolare
Banda Rulli Frulli – L’imitazione del male
Cannella – Nei miei ricordi
Chiara Scalisi – Voglio smettere di fare musica
Cimini – Anime impazzite
Ciuffi Rossi – Ti dedico tutto
Cobalto – Fuorigioco
Cordio – La nostra vita
Cristiano Turrini – Irrazionale
David – Padre
Diego Conti – 3 gradi
Easy Funk – Lobotomia
Ego – Sembrava facile
Einar Ortiz – Centomila volte
Fabio De Vincente – Come nelle favole
Federica Abbate – Finalmente
Federico Angelucci – L’uomo che verrà
Federico Baroni – Non pensarci
Filo Vals – Occasionale
Flo – Se move
Fm 93 – Lara (Ho fatto un pezzo indie)
Forlenzo – Non canto jazz
Fosco17 – Dicembre
Frances Alina – Forse mi va
Giacomo Eva – Errore bellissimo
Giacomo Voli – Senza l’autotiun
Giada D’Auria – Sola si sta bene
Giulia Mutti – Almeno tre
Icaro – Vivo sopra un’astronave (A Mina)
Jole – La turista e il gondoliere nelle sfere di vetro con neve
La Rua – Alla mia età si vola
La Zero – Nina è brava
Laura Ciriaco – L’inizio
Le Larve – Semplice
Le Ore – La mia felpa è come me
Liberementi – Datemi spazio
Libero – Anime a gas
Lilian More – Antieroi
Loomy – Coriandoli
Luce – Uguale a te
Mahmood – Gioventù bruciata
Maria (Vincitore Festival di Castrocaro 2018) – L’amore non si cancella
Marte Marasco – Nella mia testa
Maryam Tancredi – Con te dovunque al mondo
Michele Merlo – Non mi manchi più
Miriam Masala – Ops
Molla – 21 orizzontale
Morgan Ics – Io sono Alessandro
Nico Arezzo – Gorilla
Nomercy Blake – Che noia
Nyvinne – Io ti penso
Orler – Qualcosa di unico
Raphael – Figli delle lacrime
Rasmo & Jsnow – Sotto le mie suole
Ros – Incendio
Samuel Pietrasanta – Deja vu
Sarah Dietrich – Per venirti a cercare
Seba – Cuore bomba innescata
Symo – Paura di amare
Tr3ntan9ve – Low cost
Valentina Astolfi – A volte
Valentina Tioli – Giungla
Vittorio Sisto – Oltre
Wepro – Stop/Replay
Ylenia Lucisano – Il destino delle cose inutili
Zic – Torta

Sanremo Giovani | La giuria e le selezioni

La Commissione Musicale, presieduta da Claudio Baglioni – in veste di direttore artistico – e formata da alcuni dei professionisti che realizzeranno la 69esima edizione del Festival – Claudio Fasulo, vice direttore Rai1 ed autore di numerose edizioni del Festival; Massimo Giuliano, ex discografico, ; Massimo Martelli, già autore del Festival e regista cinematografico; Duccio Forzano, regista tv con diversi Festival all’attivo, Geoff Westley, celebre produttore musicali internazionale – ha selezionato gli artisti che parteciperanno alle audizioni dal vivo, che si terranno a Roma il 12 novembre presso la Sala A di Via Asiago.

Sanremo Giovani | Le date e la puntata finale

Dopo le audizioni dei 60 giovani e di quelli selezionati da Area Sanremo (quest’ultimi saranno ascoltati dalla Commissione musicale il 26 novembre) saranno individuati i 24 finalisti che parteciperanno, il 20 e il 21 dicembre, alle due prime serate su Rai1 di “Sanremo Giovani” in cui saranno selezionati i due artisti, uno per ciascuna delle serate, che si esibiranno a febbraio al 69mo Festival della Canzone italiana.

Sanremo Giovani | Diretta streaming e tv

Le puntate della finale di Sanremo giovani, in programma il 20 e 21 dicembre, vanno in onda, in chiaro, su Rai 1.

Puntate visibili anche in diretta streaming tramite la piattaforma RaiPlay.

Sempre su RaiPlay, grazie alla funzione on demand, sarà possibile recuperare le vecchie puntate.