Me
Quando Lodo Guenzi scriveva: “Nasci rockstar, muori giudice ad un talent”
Condividi su:
LODO GUENZI
Credits Facebook Lo Stato Sociale

Quando Lodo Guenzi scriveva: “Nasci rockstar, muori giudice ad un talent”

Chi è il nuovo giudice di X Factor: carriera e vita privata

19 Ott. 2018 ora
LODO GUENZI
Credits Facebook Lo Stato Sociale

Lodo Guenzi: chi è il cantante de Lo Stato Sociale nuovo giudice di X Factor 2018

LODO GUENZI A X FACTOR – Ironia della sorte, è successo un’altra volta. Dopo il primo clamoroso sbarco di un’icona della musica indie rock sul banco di X Factor – e parliamo ovviamente di Manuel Agnelli – tocca ad un’altra figura ‘indipendente’ sedersi tra i giudici del talent musicale più mainstream di Italia. Sarà infatti Lodo Guenzi, leader della band Lo Stato Sociale, a sostituire Asia Argento, dopo che l’attrice e regista è stata accusata di molestie dal collega Jimmy Bennett.

“Avrei preso gli stessi soldi facendo un tour di un anno, il potere è la ragione vera. È importante che gli uomini di cultura, gli uomini di arte, parlino alla gente. Lo faceva anche Pasolini. Questo è il ruolo di un intellettuale: portare tutti i giorni in giro la cultura, raccogliendo anche solo briciole. Non è ‘fare la rivoluzione o niente” spiegò Agnelli, voce degli Afterhours, motivando il suo sì a X Factor, molto criticato sui social.

Pioggia di attacchi anche per Lodo Guenzi e la sua band quando decisero di salire sul palco del Festival di Sanremo 2017 con il tormentone ‘Una vita in vacanza’ – piazzandosi secondi, 50 milioni di visualizzazioni su Youtube – e si videro costretti a dire: “Siamo sempre gli stessi”. E attendiamocene altri, di attacchi, per un artista che ha scritto un pezzo dal titolo ‘Nasci rockstar, muori giudice ad un talent’.

Lodo Guenzi | Quanti anni ha | La carriera ne Lo Stato Sociale

Lodovico Guenzi in arte Lodo nasce a Bologna il 1° luglio 1986.

È tra i fondatori de Lo Stato Sociale – attivo dal 2009. Scrive, canta e suona chitarra, pianoforte e sintetizzatore. A Sorrisi e Canzoni si è definito il più romantico del gruppo.

Dopo il liceo classico ha studiato arte drammatica a Udine, prima recitando e poi scrivendo opere teatrali. Sempre a Sorrisi ha raccontato: “In pratica ho più scritto che recitato. Il motivo è che nel teatro oggi puoi comunicare solo a poche persone che non sono quasi mai della tua età: non era quella la mia strada”.

Lo Stato Sociale ha all’attivo tre album in studio – Turisti della democrazia (2012), L’Italia peggiore (2014), Amore, lavoro e altri miti da sfatare (2017) – e due ep. Nel 2018 esce la raccolta Primati.

Qui i nomi dei cinque componenti del gruppo:

  • Alberto “Albi” Cazzola
  • Francesco “Checco” Draicchio
  • Lodovico “Lodo” Guenzi
  • Alberto “Bebo” Guidetti
  • Enrico “Carota” Roberto

Alberto, Lodovico e Alberto lavoravano insieme a Radio Città Fujiko a Bologna: lì nacque la loro amicizia e il loro sodalizio artistico.

Lodo Guenzi a X Factor 2018

“Quando ero un ragazzino vedevo Morgan a X Factor ed ero affascinato di come riuscisse a mescolare i riferimenti musicali, di come riuscisse a farmi conoscere e appassionare ad artisti che prima non conoscevo. Credo che ci sia un lato ottimo nei talent, ovvero la capacità di far conoscere nuova musica alle persone, lo stessa cosa che ha fatto Manuel Agnelli” – raccontava Lodo a Rolling Stone a maggio 2018, dopo che si erano diffuse alcune voci circa contatti con lo staff di X Factor – “Credo che la questione veramente complessa dei talent sia come far ‘sopravvivere’ i concorrenti, in merito ho delle idee, ma devo ancora svilupparle”.

Proprio a X Factor 2018 Guenzi aveva già fatto capolino: è stato infatti ‘quinto giudice’ nel corso della seconda puntata delle audizioni. Ora rileverà la squadra che ha composto Asia Argento.

Per Guenzi anche la conduzione del Concertone del Primo Maggio 2018 con Ambra Angiolini.

Lodo Guenzi sui social: Facebook e Instagram | Contro Salvini

Molto seguito sui social – e molto attivo – Lodo conta 90mila follower su Instagram e su Facebook circa 16mila follower del suo profilo privato.

In ‘carriera’ anche uno scontro a distanza con Matteo Salvini dopo l’esibizione al Primo Maggio 2017:

Guenzi rispose così su Facebook all’attuale vicepremier: “Ciao “prezioso” politico che ho il piacere di conoscere. Io ho citato un tuo virgolettato riportato da Ansa, Adnkronos e tutti i quotidiani. Se corrisponde al falso, credo che tu debba prendertela con loro. Ho cercato notizia di smentita e purtroppo non l’ho trovata. E comunque, meglio Pertini”.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus