Me
Perché agli Emmy Awards 2018 le celebrità si sono vestite di giallo
Condividi su:
emmy awards 2018 giallo
Ashley Nicole Black; Erika De La Cruz; Sophie Hunter con Benedict Cumberbatch e Gaten Matarazzo di Stranger Things

Perché agli Emmy Awards 2018 le celebrità si sono vestite di giallo

L'abito giallo ha dominato il red carpet della 70esima edizione degli "Oscar della tv"

18 Set. 2018
emmy awards 2018 giallo
Ashley Nicole Black; Erika De La Cruz; Sophie Hunter con Benedict Cumberbatch e Gaten Matarazzo di Stranger Things

Le celebrità che hanno sfilato sul tappeto rosso degli Emmy Awards 2018 hanno avevano in comune un dettaglio neanche troppo nascosto: il colore giallo degli abiti.

I vip hanno illuminato la passerella del Microsoft Theatre di Los Angeles nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 settembre scegliendo questo colore acceso.

Il colore giallo, spesso associato alla speranza e all’ottimismo, è stato il protagonista degli outfit della cerimonia degli Emmy, confermando che il 2018 è l’anno di questa tonalità.

Emmy Awards 2018 

La 70esima edizione della cerimonia degli “Oscar della tv” si è tenuta al Microsoft Theatre di Los Angeles nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 settembre.

In Italia la cerimonia di premiazione è andata in onda in diretta tv su Rai4 (e in streaming su Rai Play) e su Rai Radio2 dalle 1,55 alle 5.

Ogni anno i Primetime Emmy Awards celebrano i migliori programmi televisivi dalla Academy of Television Arts & Sciences distribuiti dalle emittenti statunitensi tra il primo giugno 2017 e il 31 maggio 2018.

A condurre la cerimonia degli Emmys 2018 ci sono stati Colin Jost e Michael Che, autori e comici del varietà di NBC ‘Saturday Night Live’.

Game of Thrones, che guidava la classifica con 22 candidature, ha ottenuto il premio per la migliore serie drammatica incluso il riconoscimento per l’interpretazione di Peter Dinklage come attore non protagonista.

John Oliver ha vinto di nuovo un Emmy per il miglior varietà/talk show con il suo Last Week Tonight, mentre il programma Saturday Night Live ha vinto il premio come miglior varietà/sketch.

American Crime Story – L’assassinio di Gianni Versace ha vinto invece 3 Emmy, compreso quello come miglior miniserie.

Quest’anno, per la prima volta da 18 anni a questa parte, il colosso streaming Netflix è la rete con più candidature 112, a fronte delle 108 ottenute da Hbo.

Ha ottenuto 7 riconoscimenti, tra cui quelli per The Crown e Godless, ma perde con i rivaliu Hbo, Fx e Amazon. Hbo si aggiudica il premio più prestigioso, miglior serie drammatica, con Game of Thrones.

Ma a vincere più premi di tutti è stata la serie The Marvelous Mrs. Maisel, nota in italiano come La fantastica signora Maisel, che si è aggiudicata il premio di miglior serie comedy, migliore attrice in una serie comedy con Rachel Brosnahan, miglior attrice non protagonista con Alex Borstein, Miglior sceneggiatura e Miglior regia con Amy-Sherman Palladino.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus