Me
Il video del momento dell’incidente sul raccordo di Bologna diffuso dalla polizia stradale
Condividi su:
video incidente bologna camion
Il video dell'incidente

Il video del momento dell’incidente sul raccordo di Bologna diffuso dalla polizia stradale

La polizia ha diffuso le immagini che mostrano la dinamica dell'incidente avvenuto sulla tangenziale di Bologna

09 Ago. 2018
video incidente bologna camion
Il video dell'incidente

La polizia di Stato ha diffuso il video della dinamica del tragico incidente avvenuto nel primo pomeriggio del 6 agosto 2018  sull’autostrada A14 all’altezza del raccordo di Casalecchio, tra Bologna Casalecchio e il bivio con la Bologna-Taranto.


L’incidente ha coinvolto un camion che trasportava furgoni e un tir cisterna che conteneva materiale infiammabile.

Il tragico episodio ha avuto luogo sul raccordo autostradale, all’altezza di Borgo Panigale, nel tratto lungo il ponte della tangenziale che è in parte crollato.

A seguito del cedimento della struttura, il tir in fiamme è caduto su due concessionarie di auto Fiat e Peugeot sottostanti: le vetture lì presenti hanno preso fuoco, causando numerose esplosioni secondarie.  video incidente tangenziale bologna

Le fiamme si sono poi allargate alle auto delle concessionarie che si trovano in via Caduti di Amola, a Borgo Panigale.

Le fiamme e il fumo prodotti dall’incendio erano visibili in lontananza.

Polizia, vigili del fuoco e ambulanze sono accorsi prontamente sul posto per soccorrere i feriti.

I vigili del fuoco sono intervenuti con un elicottero e sono riusciti a domare le fiamme di una delle due concessionarie.  Sul posto anche gli Usar (Urban search and rescue) e l’unità cinofila. video incidente tangenziale bologna

Dopo le prime incertezze sul numero delle vittime, la Prefettura di Bologna ha confermato che una persona è morta, Andrea Anzolin, l’autista, e altre 68 sono rimaste ferite, di cui quattro in gravi condizioni.

La Ausl di Bologna ha inoltre reso noto che due feriti sono stati trasportati al centro grandi ustioni dell’ospedale Bufalini di Cesena, mentre altre due persone sono state ricoverate a Parma.

Intanto proseguono le ricerche dei soccorritori per accertare o meno la presenza di ulteriori vittime.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus