Me
Londra, tifosi inglesi invadono e devastano un negozio Ikea dopo vittoria con la Svezia | VIDEO
Condividi su:
tifosi inglesi ikea
I tifosi inglesi che hanno invaso il negozio di Ikea a Londra

Londra, tifosi inglesi invadono e devastano un negozio Ikea dopo vittoria con la Svezia | VIDEO

12 Lug. 2018
tifosi inglesi ikea
I tifosi inglesi che hanno invaso il negozio di Ikea a Londra

L’Inghilterra mancava da una semifinale dei Mondiali da ben 28 anni (erano i tempi di Italia ’90), ed evidentemente la frustrazione accumulata dai tifosi era arrivata ormai ai limiti.

Subito dopo triplice fischio dell’arbitro che ha sigillato il trionfo della nazionale di Southgate contro la Svezia, migliaia di supporters inglesi si sono riversati per le strade per festeggiare.

Si sono viste scene di ogni tipo, a partire da gente che passa seminuda sui celebri autobus scoperti di Londra. Proprio nella capitale, alcuni tifosi particolarmente invasati hanno pensato di sfogare la loro gioia prendendo di mira uno dei simboli della Svezia nel mondo, Ikea.

Ecco allora che a meno di un’ora dal termine della partita, lo store Ikea di Stafford, zona est di Londra, è stato letteralmente preso d’assalto da decine di persone che l’hanno invaso, occupato, ma che sono andati anche oltre, inscenando una lotta coi cuscini e devastando alcune parti del negozio.

L’alcool scorreva a fiumi, alcuni tifosi hanno iniziato a saltare sui letti, e solo l’intervento della polizia ha riportato la situazione alla normalità.

Ma non è l’unico episodio di questo genere avvenuto in Inghilterra. Sui social, infatti, sono diventati presto virali diversi video che mostrano store Ikea presi d’assalto anche in altre zone del paese.

Ecco il video di quanto accaduto a Londra:

 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus