Me
Quattro arresti per l’accoltellamento di Niccolò, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini
Condividi su:
figlio bettarini ventura arresti
Niccolò Bettarini con il padre Stefano e la madre Simona Ventura

Quattro arresti per l’accoltellamento di Niccolò, figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini

Si tratta di due cittadini italiani di 24 e 29 anni e di due cittadini albanesi di 23 e 29 anni

02 Lug. 2018
figlio bettarini ventura arresti
Niccolò Bettarini con il padre Stefano e la madre Simona Ventura

Nel corso della notte sono stati eseguiti quattro provvedimenti di fermo per il tentato omicidio di Niccolò Bettarini, il figlio di Stefano Bettarini e Simona Ventura.

Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e della Squadra Mobile della Questura di Milano hanno sottoposto a fermo due cittadini italiani di 24 e 29 anni e due cittadini albanesi di 23 e 29 anni.

Su di loro, a quanto si apprende, gravano pesanti sospetti per il ferimento ragazzo di 19 anni, avvenuto davanti alla discoteca Old Fashion alle prime ore dell’alba di domenica 1 luglio. Tutti e quattro hanno precedenti penali.

Sono in corso inoltre gli accertamenti per un provvedimento amministrativo del Questore riguardante il locale. Maggiori dettagli saranno dati alle ore 11 presso la Questura di Milano in una conferenza stampa.

Niccolò Bettarini è stato ferito con 9 coltellate intorno alle 5 di domenica mattina.

Niccolò si trovava all’uscita della discoteca milanese quando è intervenuto per sedare una lite in cui era coinvolto un suo amico, finendo però per essere ferito lui stesso.

Il ragazzo è stato soccorso e ricoverato in codice rosso all’ospedale Niguarda, dove è stato operato.

Gli agenti della squadra mobile e dalla volante della questura di Milano hanno interrogato gli amici di Niccolò presenti con lui al momento dell’aggressione.

Alcuni di loro hanno dichiarato che gli aggressori “erano degli animali”.

I motivi della lite risalirebbero a un episodio di 3 settimane fa, secondo quanto riportato dal Corriere.

“Un maggiore del guardia di finanza si trovava all’Old Fashion e ha avuto un diverbio con un gruppo di ragazzi. Sabato sera si sono ritrovati al locale e il gruppetto di ragazzi si è avvicinato al militare iniziando la lite dandogli degli schiaffi”.

“A quel punto Niccolò Bettarini è intervenuto per sedare il litigio (conosceva di vista il giovane finanziere). Il buttafuori dell’Old Fashion ha fatto uscire tutti dalla discoteca, compreso Bettarini, e fuori, uno dei ragazzi ha estratto un punteruolo per minacciare il militare”.

Il proprietario del locale ha invece dichiarato che nella discoteca non c’erano state risse né altri episodi che lasciassero presagire che sarebbe scoppiata una lite.

Simona Ventura ha fatto sapere che suo figlio, nonostante le 9 coltellate al tronco, all’addome e a una mano, è fuori pericolo.

“Stanotte è arrivata la telefonata che nessuna mamma vorrebbe mai ricevere. Per fortuna Niccolò è fuori pericolo”, ha commentato la conduttrice televisiva.

Niccolò aveva deciso inizialmente di dedicarsi al calcio,  scegliendo di studiare e allenarsi in Inghilterra.

Ultimamente invece si era avvicinato al mondo dello spettacolo con interviste tv e stabilendo un’importante presenza sui social.

Il ragazzo ha rifiutato le proposte di partecipare al Grande Fratello e all’Isola dei Famosi.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus