Me

Qual è lo stipendio del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte

Giuseppe Conte, 54 anni, avvocato e ordinario di diritto privato all’Università di Firenze, ha giurato nelle mani del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella il primo giugno 2018

Immagine di copertina
Giuseppe Conte

Giovedì 31 maggio il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha convocato il professor Giuseppe Conte per conferirgli l’incarico di formare un governo dopo l’accordo tra M5s e Lega (qui tutti gli aggiornamenti).

Martedì 5 giugno alle ore 12 Giuseppe Conte ha tenuto il discorso programmatico in Senato, stasera il voto di fiducia. A questo link il discorso integrale tenuto al Senato

Giuseppe Conte ha accettato senza riserva e ha presentato a Mattarella la lista dei ministri. Il nuovo esecutivo ha giurato il primo giugno.

Giuseppe Conte aveva già provato a formare un governo sostenuto dalla stessa maggioranza, ma il tentativo era naufragato dopo che il capo dello Stato aveva espresso un veto su Paolo Savona al ministero dell’Economia.

In seguito, il presidente Mattarella ha conferito a Carlo Cottarelli l’incarico di formare un governo neutrale, ma questa soluzione è stata messa in stand by dopo che ieri si sono riaperte le trattative tra il capo politico M5s Luigi Di Maio e il segretario della Lega Matteo Salvini.

L’accordo è stato raggiunto nel tardo pomeriggio del 31 maggio, e prevede uno spostamento di Paolo Savona dal ministero dell’Economia a quello degli Affari europei, con Enzo Moavero Milanesi al ministero degli Esteri e Giovanni Tria, presidente della Scuola nazionale dell’amministrazione e professore ordinario di economia politica all’università di Tor Vergata, al dicastero dell’Economia.

Il numero due della Lega, Giancarlo Giorgetti, è stato nominato sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Giuseppe Conte

Giuseppe Conte, avvocato e ordinario di diritto privato all’Università di Firenze, era tra i nomi scelti da Luigi Di Maio nell’elenco dei ministri dell’eventuale governo Cinque Stelle.

Conte ha 54 anni, ed era stato indicato per ricoprire l’incarico di ministro della Pubblica amministrazione, deburocratizzazione e meritocrazia.

Si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università “La Sapienza” di Roma (1988) con votazione 110/110 e lode. Tra il 1992 e il 1993 è stato borsista presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR).

Secondo il suo curriculum, ha proseguito gli studi a Yale, negli Stati Uniti, a Vienna, Parigi, Cambridge e New York. Su alcuni di questi punti nelle scorse settimane ci sono state delle polemiche, dopo che la NYU ha detto che il suo nome non era negli archivi.

Nel corso della sua carriera accademica ha insegnato diritto civile e commerciale presso l’Università di Roma Tre, la Lumsa di Roma, l’Università di Malta e quella di Sassari.

Inoltre è condirettore della collana dell’editore Laterza dedicata ai “Maestri del diritto”.

Conte è membro del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa, e ha presieduto la commissione speciale del Consiglio di Stato che ha “destituito” Francesco Bellomo, il consigliere finito nella bufera per i corsi per aspiranti magistrati conditi da avances, minigonne e “contratto” per le borsiste.

Quanto guadagna il Presidente del Consiglio dei ministri

Lo stipendio del premier in Italia è di 80mila euro netti all’anno, pari a circa 6.700 euro al mese.

Certamente un ottimo stipendio ma di gran lunga inferiore a quello dei leader degli altri paesi.

La Cancelliera tedesca Angela Merkel guadagna ogni anno 369mila dollari, mentre il Presidente della Confederazione svizzera Alain Berset ha uno stipendio pari a 482mila dollari.

Il Presidente degli Stati Uniti, invece incassa ogni anno 400mila dollari.

Il record mondiale lo detiene Malcolm Turnbull, primo ministro australiano, che ogni anno si porta a casa ben 527mila dollari.

Campagna regione lazio

Tornando in Italia, anche il Presidente della Repubblica guadagna annualmente di più del Presidente del Consiglio: il Capo dello Stato, infatti, ha uno stipendio di 239mila euro l’anno, circa 20mila al mese.