Me

La regina Elisabetta racconta il giorno della sua incoronazione

La regina d'Inghilterra, Elisabetta II, in una rara intervista della Bbc ha raccontato alcuni particolari della sua incoronazione avvenuta il 2 giugno 1953

Immagine di copertina
La regina d'Inghilterra, Elisabetta II, in una rara intervista della Bbc ha raccontato alcuni particolari della sua incoronazione, il 2 giugno 1953

La regina d’Inghilterra, Elisabetta II, è stata intervistata per un documentario della Bbc e ha raccontato alcuni particolari della sua incoronazione, avvenuta il 2 giugno 1953.

Si sa, essere a capo di uno stato è un peso non indifferente. Ma anche il peso del portare una corona in testa non andrebbe sottovalutato. “Il collo si spezzerebbe se guardassi in basso per leggere il discorso”, racconta scherzando la sovrana. La corona imperiale pesa 1,28 chili.

Il documentario The Coronation è andato in onda domenica 14 gennaio sulla Bbc.

Nell’intervista, la regina Elisabetta, racconta inoltre di quanto fossero scomode e pesanti le vesti cerimoniali indossate all’Abbazia di Westminster durante l’evento.

Il documentario, con la voce narrante di Alastair Bruce e racconta la storia dei gioielli della corona e la cerimonia di incoronazione di un nuovo monarca.

La corona indossata da Elisabetta II è stata realizzata per l’incoronazione di Giorgio VI nel 1937 ed è composta da 2.868 diamanti, 17 zaffiri, 11 smeraldi e centinaia di perle, tra cui quattro orecchini della regina Elisabetta I.

È presente inoltre anche una gemma conosciuta come “il rubino del Principe Nero”, che si credeva fosse stato indossato da Enrico V nella Battaglia di Agincourt nel 1415.

La Regina ha scherzato sul fatto che le perle di Elizabeth “non sono molto felici ora”, aggiungendo: “Voglio dire, il problema è che le perle sono una specie di cose vive e hanno bisogno di riscaldamento”.

La regina è salita al trono il 6 febbraio 1952, all’età di 25 anni, quando suo padre morì a Sandringham, nel Norfolk.

Il suo vestito per l’incoronazione era ricamato in seta con perle e fili d’oro e d’argento. La regina ha raccontato: “Ricordo momenti in cui non potevo muovermi affatto. Non ci avevano pensato”.

Tra i ricordi degli orpelli reali più scomodi c’è anche quello della carrozza d’oro per andare da Buckingham Palace all’abbazia. La sovrana ha descritto quel viaggio come “orribile, non molto comodo”.

Il documentario fa parte della Royal Collection Season, una partnership tra la BBC e Royal Collection Trust, che comprende anche la serie televisiva in quattro puntate Art, Passion And Power: La storia della collezione reale.

I filmati d’epoca del giorno dell’incoronazione

Cose da sapere sulla regina Elisabetta

È salita al trono del Regno Unito all’età di venticinque anni, il 6 febbraio 1952, alla morte del padre re Giorgio VI. Il suo regno è il più lungo di tutta la storia britannica, avendo superato il 9 settembre 2015 il precedente record detenuto dalla sua trisavola Vittoria di 63 anni, 7 mesi e 2 giorni. Si tratta inoltre del regno più lungo in assoluto per una regina, oltre che il 39esimo regno per durata della storia.

La sua incoronazione avvenne il 2 giugno del 1953 nell’Abbazia di Westminster.

Elisabetta II, primogenita del defunto re Giorgio VI e della regina Elisabetta, è anche regina di Antigua e Barbuda, Australia, Bahamas, Barbados, Belize, Canada, Grenada, Giamaica, Nuova Zelanda. E Papua Nuova Guinea, Saint Kitts e Nevis, Saint Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Isole Vergini britanniche, Isole Salomone e Tuvalu.

Elisabetta II è anche capo del Commonwealth e governatore supremo della Chiesa d’Inghilterra.

Sposata con Filippo di Edimburgo dal 20 novembre 1947, Elisabetta II ha quattro figli: Carlo, principe di Galles e futuro erede al trono, nel 1948, la principessa Anna, nel 1950, il principe Andrea nel 1960 e il principe Edoardo nel 1964.

In questo articolo abbiamo ricostruito la linea di successione al trono britannico.

Classe 1926, Elisabetta è diventata un simbolo internazionale del Regno Unito, con i suoi celebri cappelli e vestiti color pastello, o il suo amore per l’equitazione e le vacanze al castello di Balmoral in Scozia.