Me

Vladimir Luxuria ha pubblicato una foto che mostra i segni di un’aggressione subita quando aveva 20 anni

Vladimir Luxuria ha postato un'immagine sul proprio profilo Instagram che mostra i segni di un'aggressione subita quando aveva vent'anni da un gruppo di ragazzi

Immagine di copertina

Vladimir Luxuria ha postato un’immagine sul proprio profilo Instagram che mostra i segni di un’aggressione subita da giovane.

La foto pubblicata dall’ex parlamentare di Rifondazione Comunista risale a quando Luxuria aveva 20 anni.

Luxuria ha il volto quasi irriconoscibile, con un vistoso occhio nero.

Nel testo del post Luxuria racconta la storia che aveva tenuto nascosta per molto tempo.


“Oggi ho deciso di mostrarvi una foto di quando avevo venti anni, subito dopo le botte che presi da un gruppo di ragazzi in metropolitana mentre mi urlavano insulti”, si legge all’inizio del post.

“Mi fecero male i cazzotti e anche l’indifferenza della gente che continuava a guardare altrove come se non stesse accadendo nulla”, continua Luxuria.

“Non mi vergogno di mostrarvi la barba e i lividi che avevo allora… li ho superati entrambi…”, ha concluso.

Alla fine del messaggio, Luxuria ha aggiunto gli hashtag bullismo, omofobia e transfobia.

Luxuria ha raccontato dell’aggressione anche nel corso del programma Mattino 5.

“Le botte che mi hanno dato mi hanno fatto molto male”, ha detto.

“Ma ancora di più mi ha fatto male vedere tutte quelle persone che stavano sedute e guardavano solo la prossima qual’era”.

Non ho mai pensato di trasformare questo odio che avevo subito facendomi infettare. Non ho mai voluto restituire questo odio”, ha concluso Luxuria.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus