Me

Secondo gli esperti esistono 5 tipi di tradimento

Non tutte le coppie hanno la stessa definizione di tradimento: c'è chi non sopporta neanche una semplice fantasia, e chi invece considera infedeltà solo il rapporto fisico. Per fare un po' di chiarezza, gli esperti hanno rintracciato 5 tipi di tradimento

Immagine di copertina
Quanti tipi di tradimento esistono?

Scambiarsi qualche messaggio, flirtare in un bar, avere qualche piccola fantasia segreta: sono veri e propri tradimenti? Esistono migliaia di persone che a queste domande risponderebbero “sì” senza pensarci due volte, e tante altre, invece, che ci passerebbero sopra in un attimo.

La definizione di tradimento varia da persona a persona, da coppia a coppia. E sebbene sia praticamente impossibile trovare una definizione di tradimento che sia universalmente valida per tutti, la rivista britannica Women’s Health ha rintracciato cinque tipi principali di tradimento.

Tutte e cinque le modalità di tradimento sono basate su alcune caratteristiche comuni quali la segretezza, l’inganno del partner, e la leggerezza emotiva. Ecco quali sono:

Tradire fisicamente il partner

Nella maggioranza delle coppie monogame l’intimità fisica con una persona che non sia il partner viene considerata un tradimento. Nonostante questo, non tutte le coppie pongono il loro limite nello stesso punto.

Infatti, in una scala che va dal bacio al rapporto sessuale, ogni coppia monogama sceglie cosa definire tradimento.

Avere fantasie sessuali su un’altra persona

Fantasticare sulle persone che si trovano attraenti è una cosa totalmente normale e priva di colpe, a prescindere dal fatto che tu sia implicato in una relazione oppure no, ha spiegato il terapeuta di coppia Max Lundquist.

Tuttavia, i sogni ad occhi aperti si avventurano in acque adulterine quando portano a comportamenti “non sicuri o disonesti”, ha affermato.

Provare sentimenti romantici per qualcun altro

Questo tipo di tradimento viene definito “infedeltà emotiva”, e anch’esso ha limiti estremamente variabili da persona a persona.

In realtà, secondo Lundquist, può essere considerato tradimento solo nel momento in cui i sentimenti romantici vengono espressi in segreto, cioè alle spalle del proprio partner.

Secondo la coach di incontri Madeleine Mason, inoltre, il sentimento romantico può essere considerato tradimento solo nel momento in cui precede l’azione.

Le fantasie e i sentimenti che rimangono nella testa delle persone, insomma, non costituiscono infedeltà secondo gli esperti.

Nascondere le proprie abitudini finanziarie

Secondo Lundquist, nascondere le proprie abitudini finanziarie può essere considerato un vero e proprio tradimento, al pari di un tradimento fisico.

Quando le coppie hanno un conto in banca in comune, o almeno decidono di gestire insieme le proprie finanze, il fatto che uno dei due partner continui a sostenere le proprie spese alle spalle dell’altro rientra totalmente nella definizione di tradimento.

Nascondere le proprie attività sui social media

L’infedeltà attraverso i social media è un fenomeno in crescita, e solitamente può assumere due diverse forme: la prima forma di tradimento è quella implicitamente sessuale. Il partner passa molto tempo a piazzare “like” e fare apprezzamenti su Facebook, Instagram e simili; o a flirtare con gli altri utenti iscritti alle app di incontri.

La seconda forma di tradimento riguarda il tempo che si spende sui social media: il tradimento può essere considerato tale quando il partner passa più tempo a interagire con i propri follower rispetto al tempo che dedica alla relazione.

I confini di questo secondo tipo di tradimento, però, sono molto labili. Secondo Mason, infatti, l’infedeltà si verifica solo nel momento in cui c’è qualcosa in più del semplice spreco di tempo, ad esempio lo scambio di messaggi sessualmente espliciti (sexting).

Al di là del tradimento in sé e per sé, comunque, l’eccessivo utilizzo dei social media può provocare la nascita di forti insicurezze nel proprio partner.

| I disegni che illustrano l’intimità delle relazioni di coppia |

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook