Me

Marica Branchesi è l’astrofisica italiana entrata nella classifica del Time

L'astrofisica italiana che ha scoperto le onde gravitazionali è entrata nella classifica del Time: tra le prime 100 persone più influenti al mondo

Immagine di copertina
Marica Branchesi è entrata nella prestigiosa classifica del Time.

Branchesi | astrofisica | classifica Time | la classifica del 2017

L’astrofisica italiana Marica Branchesi è entrata nella prestigiosa classifica delle cento persone più influenti al mondo secondo la rivista Time.

Ogni anno il settimanale statunitense Time Magazine pubblica la lista dei cento personaggi più influenti al mondo.

La selezione nomina ogni anno le persone che, suddivise in cinque categorie diverse, sono oggi più in grado di lasciare un’impronta con le loro azioni.

Marica Branchesi ha vinto nella categoria “Pionieri”.

La ricercatrice 40enne, nata a Urbino, è stata inserita anche fra i 10 scienziati del 2017 dalla rivista scientifica Nature per la scoperta delle onde gravitazionali.

Branchesi è professoressa associata del Gran Sasso Science Institute (Gssi) e lavora per l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn).

Scienziata, donna e mamma di due bambini: dopo la laurea a Bologna in astronomia ha deciso di dedicarsi allo studio delle onde gravitazionali.

La prima osservazione di Marica Branchesi è del settembre del 2015.

Ora Branchesi è presidente della commissione di Astrofisica delle onde gravitazionali della Unione Astronomica Internazionale e membro del Comitato internazionale per le onde gravitazionali.

Le 100 persone più influenti del mondo nel 2017

Il 20 aprile dello scorso anno sono stati scelti i cento nomi dell’edizione 2017 della Time 100, la lista dei cento personaggi più influenti al mondo secondo il settimanale statunitense Time Magazine.

Nello specifico, le categorie sono queste: “Pionieri”, “Titani”, “Artisti”, “Leader” e “Icone”.

Tra i “Pionieri” del 2017 sono rientrati la stilista e figlia del presidente degli Stati Uniti Ivanka Trump e suo marito Jared Kushner, anch’egli scelto dal presidente come fidato consigliere negli ultimi mesi.

Tra i “Titani”, il creatore e CEO di Amazon Jeff Bezos, ma anche la star del basket LeBron James.

Campagna regione lazio

I “Leader” vedono invece personalità tra le più disparate, ma evidentemente tutte unite dal potere che hanno di imporre la loro visione a un gran numero di persone: ecco quindi sicuramente il presidente Trump, ma anche il suo consigliere Steve Bannon e il dittatore coreano Kim Jong-Un.