Me
La moglie di Donald Trump Jr. ha chiesto il divorzio
Condividi su:
moglie trump divorzio
Donald Trump Jr. e la mogle Vanessa Haydon. Robyn Beck/Afp/Getty Images

La moglie di Donald Trump Jr. ha chiesto il divorzio

Il 15 marzo 2018 Vanessa Haydon ha presentato un'istanza di divorzio nei confronti del marito Donald Trump Jr., figlio del presidente degli Stati Uniti, presso alla Corte Suprema di Manhattan. I due si erano sposati nel 2005 e hanno 5 figli

16 Mar. 2018
moglie trump divorzio
Donald Trump Jr. e la mogle Vanessa Haydon. Robyn Beck/Afp/Getty Images

Il 15 marzo 2018 Vanessa Haydon ha presentato un’istanza di divorzio nei confronti del marito Donald Trump Jr., figlio del presidente degli Stati Uniti, presso alla Corte Suprema di Manhattan.

“Dopo 12 anni di matrimonio, abbiamo deciso di separarci”, ha detto la coppia in una dichiarazione congiunta.

“Avremo sempre un enorme rispetto l’uno per per l’altra e per le nostre famiglie. Abbiamo cinque bellissimi bambini insieme e rimangono la nostra massima priorità. Chiediamo privacy durante questo periodo”.

La nuora del presidente ha presentato istanza senza contestazione, il che significa che con ogni probabilità non ci sarà tra i due uno scontro per la custodia dei loro cinque figli o per l’affidamento dei loro beni.

Secondo l’avvocato divorzista Michael Stutman, dello studio Stutman & Lichtenstein LLP sarebbe stato firmato tra i coniugi un accordo prematrimoniale.

“Accordi prematrimoniali e accordi di riservatezza sono nel Dna della dinastia Trump, quindi sarei sorpreso se Donald Jr. avesse contratto il matrimonio senza farne uno”, ha detto il legale, che non ha alcun legame con il caso.

Vanessa Haydon e Donald Trump Jr., entrambi 40enni, si sono sposati nel 2005.

Il deposito dell’istanza di divorzio arriva nello stesso giorno in cui il consigliere speciale Robert Mueller ha citato in giudizio l’azienda di famiglia del presidente Trump, chiedendo alla società del presidente di fornire informazioni relative ai propri rapporti con la Russia.

Donald Jr. e suo fratello minore Eric Trump gestiscono la società del padre mentre lui ricopre l’incarico di presidente.

Nancy Chemtob, un’altra esperta di diritto di famiglia che non rappresenta nessuno dei due coniugi, ha detto che Vanessa Heydon potrebbe invocare l’immunità sponsale per evitare di testimoniare contro suo marito mentre il loro divorzio è ancora pendente.

Chemtob ha ipotizzato che Vanessa abbia voluto presentare una richiesta di scioglimento prima che il patrimonio di suo marito possa essere compromesso dall’inchiesta sul Russiagate, in modo tale da assicurarsi un accordo finanziario più favorevole.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus