Me

La brillante risposta di Jennifer Lawrence alle critiche sul suo abito scollato

L'attrice durante il photocall del suo ultimo film Red Sparrow su una terrazza londinese ha indossato un Versace nero scollato nonostante le rigide temperature e ha ricevuto diverse critiche

Immagine di copertina
La foto scattata a Londra, e criticata per la nudità di Jennifer Lawrence rispetto agli uomini. Credit: John Phillips/ Getty Images

“Datevi una calmata gente!” l’attrice Jennifer Lawrence ha risposto dal suo profilo Facebook alle critiche “ridicole” sul suo abito firmato Versace che ha indossato al Corinthia Hotel di Londra durante un photocall per l’ultimo film Red Sparrow.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Tutto è iniziato dalla foto di gruppo scattata sulla terrazza dell’albergo che ritrae l’attrice in posa insieme ai suoi colleghi.

Lawrence indossava un abito nero con braccia e spalle scoperte con spacco laterale lungo le gambe , mentre gli attori maschi erano vestiti con pesanti maglioni, cappotti e guanti. Da questo contrasto tra lei e i suoi colleghi maschi sono nate le polemiche.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

Il sito femminista Jezebel, in un articolo titolato “Please Give Jennifer Lawrence a Dang Coat”, tradotto “Per favore date a Jennifer Lawrence un maledetto cappotto” ha fatto da apripista.

La stampa e seguaci sui social hanno diffuso la tesi secondo cui l’attrice sarebbe stata vittima di un imposizione sessista, e che quindi fosse stata quasi costretta a indossare l’abito che la lasciava semi nuda di fianco agli uomini ben coperti, al freddo.

L’attrice 27enne ha definito queste chiacchiere sul suo conto “sessiste” e ha specificato che la scelta dell’abito firmato Versace è dipeso dalla sua volontà, nessuna imposizione.

Il film presentato, Red Sparrow del regista Francis Lawrence, è il thriller di spionaggio in cui Jennifer Lawrence interpreta una prima ballerina diventata una spia sovietica che seduce gli uomini per ottenere informazioni.

Ecco la risposta dell’attrice pubblicata sul suo profilo Facebook:

“Questa faccenda non solo è totalmente ridicola, ma mi offende estremamente. Quel vestito di Versace è favoloso, credete che avrei dovuto coprire quell’abito meraviglioso con un cappotto e una sciarpa? Sono stata fuori per 5 minuti. Sarei stata in piedi nella neve per quel vestito perché amo la moda e quella è stata una mia scelta”.

E ha aggiunto: “Questo è sessista, questo è ridicolo, questo non è femminismo. Avere una reazione esagerata su tutto ciò che qualcuno dice o fa, creando polemiche su qualcosa di ridicolo come cosa si sceglie di indossare o no, non ci fa andare avanti. Crea distrazioni inutili dai problemi importanti. Datevi una calmata gente. Tutto ciò che mi vedete indossare è una mia scelta. E se ho deciso di avere freddo è stata una mia scelta anche quella!”

Jennifer Lawrence

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop