Me

Emmerson Mnangagwa ha giurato come nuovo presidente dello Zimbabwe

L'estromissione dell'ex vicepresidente da parte di Robert Mugabe, all'inizio di novembre, ha provocato un'ondata di proteste e la presa di potere dell'esercito nel paese dell'Africa meridionale

Immagine di copertina
Emmerson Mnangagwa durante un discorso ai suoi sostenitori. Credit: AFP PHOTO/MARCO LONGARI

Emmerson Mnangagwa, ex vicepresidente del governo Mugabe, ha prestato giuramento come nuovo presidente dello Zimbabwe venerdì 24 novembre 2017.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’estromissione di Mnangagwa da parte dell’ex presidente Robert Mugabe, all’inizio di novembre, ha provocato un’ondata di proteste e la presa di potere dell’esercito nel paese dell’Africa meridionale. I militari hanno negato che si sia trattato di un colpo di stato, dicendo che fosse piuttosto una “transizione pacifica di potere”.

L’esercito e il partito di maggioranza Zanu-PF hanno raggiunto un accordo con il presidente, che ha rassegnato le sue dimissioni in cambio della garanzia di immunità.

Lo scontro tra Mugabe e parte del suo stesso partito è stato innescato dalla lotta per la successione al presidente 93enne, che ha visto contrapporsi la moglie di Mugabe, Grace, a Emmerson Mnangagwa.

Leggi anche: Chi è Mnangagwa, il “coccodrillo” che è diventato presidente dello Zimbabwe