Me

Le informazioni personali di milioni di utenti Instagram sono a rischio

Nell'ultimo mese, alcuni profili riconducibili a celebrità del mondo dello spettacolo hanno subito un'intrusione informatica. L'azienda statunitense ha riferito però che anche altri utenti potrebbero essere stati vittime degli hacker

Immagine di copertina
Credit: Instagram

Il social network Instagram, di proprietà di Facebook, ha fatto sapere che i dati personali di milioni di utenti sono a rischio a causa di una falla di sicurezza all’interno dell’applicazione per smartphone. L’azienda ha già provveduto a risolvere il problema, ma non prima che alcuni hacker portassero a termine diversi attacchi informatici contro i profili di alcune celebrità, diffondendone poi foto e informazioni riservate.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook, ecco come. Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera 

Nell’ultimo mese, alcuni profili di celebrità legate al mondo dello spettacolo hanno subito un’intrusione informatica e le informazioni in essi contenute sono state rubate.

La cantante Selena Gomez è una delle stelle dello spettacolo il cui account è stato attaccato, attraverso una falla della sicurezza dell’applicazione che permette di utilizzare il famoso social network anche sul proprio smartphone.

Per questo, tre foto che ritraggono nudo il suo ex fidanzato Justin Bieber sono state inviate ai 125 milioni di utenti che seguono il suo profilo. L’account è stato immediatamente sospeso, ma il danno era ormai fatto.

A quel punto i criminali informatici erano già in possesso di numerosi numeri di telefono e indirizzi di posta elettronica privati di stelle del cinema e della televisione, in particolare statunitensi.

L’azienda statunitense, accortasi del problema, si è attivata per risolvere la falla di sicurezza interna all’applicazione, ma a quel punto alcuni hacker avevano già iniziato a ricattare diversi utenti. Infatti se le vittime non avessero pagato un “riscatto” tramite valute informatiche come i bitcoin, i criminali informatici avrebbero diffuso online le informazioni private contenute nei profili.

Secondo il quotidiano britannico The Independentun hacker sostiene di essere in possesso delle informazioni personali relative a ben sei milioni di profili Instagram. “Facebook non ha ancora pienamente compreso la portata dell’evento”, ha detto al giornale britannico.

Alcuni hacker hanno poi pubblicato una serie di informazioni personali che sembrano confermare che abbiano effettivamente accesso ad account di persone del mondo dello spettacolo.

 

L’azienda ha confermato che l’intervento sulla falla di sicurezza è stato tardivo e che risultano a rischio le informazioni personali di tutti quegli utenti vittime di attacchi informatici subiti prima dell’aggiornamento dell’applicazione.

Anche le celebrità Miley Cyrus e Kristen Stewart sono state vittime di attacchi informatici e le loro foto senza veli sono state pubblicate online senza il loro permesso. “Anche se non possiamo determinare quali account specifici potrebbero essere stati attaccati, riteniamo che si tratti di una percentuale minima degli account Instagram”, ha detto a un portavoce dell’azienda al sitoweb Mashable.

Una minima percentuale degli oltre 700 milioni di utenti attivi sul popolare social network significa che potenzialmente sono diversi milioni gli utenti a rischio. “Ci interessa molto la sicurezza di tutta la comunità di Instagram, perciò vogliamo far sapere che abbiamo recentemente scoperto un bug che potrebbe essere utilizzato per accedere all’indirizzo e-mail e al numero di telefono di alcuni utenti”, ha detto il co-fondatore di Instagram, Mike Krieger.

“Nessuna password e nessun altra attività di Instagram sono state rivelate”.

L’azienda ha così invitato i propri utenti a stare attenti a chiamate o messaggi ricevuti da parte di numeri di telefono sconosciuti o a e-mail provenienti da mittenti mai contattati. Instagram ha anche messo a disposizione degli utenti un servizio per segnalare abusi o falle nella sicurezza.

“Siamo molto dispiaciuti per quanto successo”, ha concluso Krieger.

– LEGGI ANCHELa mappa delle meraviglie del mondo più popolari su Instagram