Me

Una donna, rimasta incastrata tra le porte della metro a Roma, è in gravi condizioni

L'incidente è avvenuto sulla linea B alla fermata Termini. La signora ha tentato di salire sul convoglio che stava partendo ed è rimasta bloccata

Immagine di copertina

Intorno alle 20.30 di mercoledì 12 luglio, una donna di 43 anni è stata trascinata per diversi metri da un convoglio della metropolitana di Roma, dopo essere rimasta incastrata tre le porte del vagone.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la donna si trovava alla fermata Termini sulla linea B della metropolitana in direzione Laurentina e avrebbe cercato di salire sul convoglio mentre le porte si chiudevano.

La metro l’ha trascinata per circa dieci metri prima di fermarsi. Alcuni passeggeri hanno dato l’allarme e hanno tirato il freno d’emergenza. La 43enne è stata soccorsa dagli operatori del 118 che l’hanno trasportata all’ospedale San Giovanni in codice rosso. Attualmente risulta in gravi condizioni ma non rischia la vita.

Il treno è stato poi evacuato e il macchinista è stato ascoltato dalla polizia.