Me

Il video della polizia britannica che fa vivere un attentato in prima persona

“Corri, nasconditi, fai sapere” è il messaggio principale del filmato rilasciato per spiegare come ci si dovrebbe comportare nel mezzo di un attacco terroristico

Immagine di copertina

In seguito ai recenti attacchi che hanno colpito il Regno Unito, la polizia britannica ha diffuso un video di quattro minuti in cui si illustra con grande realismo come ci si dovrebbe comportare nel mezzo di un attentato terroristico.

In particolare il video è rivolto ai turisti, e descrive un attacco con armi da fuoco nei pressi di un hotel, utilizzando degli attori per ricreare come in un film alcune situazioni di estremo rischio.

La polizia antiterrorismo lo ha descritto come qualcosa di simile “alle istruzioni sulla sicurezza che si sentono su un aereo prima che decolli: è molto improbabile che l’aereo abbia problemi, ma è molto importante che le persone siano a conoscenza di quello che dovrebbero fare e non fare in quel caso”.

In particolare il messaggio principale del video è basato sulle tre parole d’ordine, già utilizzate in passato, “run, hide, tell”, ovvero “corri, nasconditi, fai sapere”. Eccolo: