Me

Per Sergio Mattarella è probabile che si voti alla fine della legislatura

Immagine di copertina
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dichiarato, durante la sua visita in Canada, che è altamente probabile che le prossime elezioni politiche si svolgano allo scadere della legislatura in corso, ovvero entro l’inizio della primavera del 2018.

Il tema spinoso del voto sarà la legge elettorale, dal momento che oggi Camera e Senato hanno due sistemi elettorali differenti, entrambi stabiliti dalla Consulta come forme correttive di Porcellum e Italicum, ritenuti in parte incostituzionali.

A questo riguardo, Mattarella si è detto fiducioso riguardo un accordo che riporti omogeneità tra i due sistemi.