Me

Sei persone saranno processate per la strage di Hillsborough del 1989

Immagine di copertina

La procura della Corona del Regno Unito ha annunciato che perseguirà sei persone per la strage avvenuta allo stadio di Hillsborough nel 1989.

Il 15 aprile 1989, durante la finale di coppa d’Inghilterra tra Liverpool e Nottingham Forest morirono 96 persone. La tragedia – la più grave nella storia dello sport britannico – fu causata dall’enorme afflusso di persone allo stadio e dalla mancanza dell’assegnazione dei posti a sedere agli spettatori.

I tifosi, accorsi in numero superiore a quanto si aspettavano le autorità, si accalcarono in piedi sugli spalti della curva centrale e rimasero schiacciati tra le recinzioni che delimitavano il campo da gioco.

I supporter del Liverpool hanno sempre chiesto giustizia per la strage sottolineando le responsabilità delle autorità e respingendo le accuse inizialmente rivolte al tifo organizzato.

Tra gli imputati figura anche l’ex comandante della polizia David Duckenfield. 5 dei sei accusati compariranno davanti alla corte di Warrington, tranne Duckenfield.

“I miei clienti sono ansiosi di vedere i responsabili perseguiti penalmente e sperano che durante il processo il ricordo dei loro cari venga rispettato”, ha dichiarato Pete Weatherby il legale che guida il team di avvocati che rappresenta 22 famiglie delle vittime.