Me

Quando i Beatles presentarono All You Need Is Love in mondovisione

Il 25 giugno 1967 arrivava sugli schermi di tutto il pianeta il primo programma televisivo in mondovisione, e per l'occasione i Beatles fecero debuttare uno dei loro brani più amati

Immagine di copertina
I Beatles in occasione della promozione del loro brano "All You Need Is Love".

Era il 25 giugno 1967, esattamente cinquant’anni fa, quando il mondo assistette contemporaneamente a due grandi “prime volte” nella storia della tecnologia e dell’intrattenimento: la prima trasmissione televisiva in mondovisione via satellite, e allo stesso tempo la prima esecuzione pubblica di All You Need Is Love dei Beatles.

Per quel giorno era stato infatti preparato da mesi quello che sarebbe diventato Our World (in Italia trasmesso col titolo Il nostro mondo sull’unico canale televisivo allora disponibile), uno speciale di circa due ore che arrivò in diretta nei televisori di tutto il pianeta, e da tutto il pianeta.

Il pubblico internazionale fu infatti di oltre 350 milioni di spettatori, e il programma fu diviso in varie sezioni con collegamenti da diciannove paesi, tra cui l’Italia, e con la partecipazione di artisti quali Maria Callas, Pablo Picasso e, a rappresentare il Regno Unito, i fab four di Liverpool.

I Beatles, che avevano appena dato alle stampe il loro capolavoro Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, e che erano all’apice del loro periodo hippie per quella che sarebbe stata ricordata come la Summer of Love, suonarono una nuova canzone dallo Studio 2 di Abbey Road, a Londra, e presto quel brano sarebbe diventato un classico del loro repertorio.

Si trattava di All You Need Is Love, e il semplice testo di invito all’amore scritto da John Lennon, per l’occasione accompagnato ai cori anche da colleghi come i Rolling Stones, Eric Clapton e Marianne Faithfull, da quel giorno sarebbe entrato nella leggenda.

Ecco il video della loro esibizione: