Me
Come acquistare i primi voli low cost dall’Italia verso gli Stati Uniti
Condividi su:

Come acquistare i primi voli low cost dall’Italia verso gli Stati Uniti

Norwegian Air ha annunciato che dal 31 maggio sono disponibili, a partire da 179 euro, i biglietti per i voli da Roma Fiumicino per New York, San Francisco e Los Angeles

27 Apr. 2018

“Roma è tra le mete preferite dai viaggiatori di tutto il mondo e dagli americani. La nostra è stata una scelta ovvia, dato il nostro interesse nell’espandere la nostra presenza oltreoceano”.

Lo ha dichiarato il 31 maggio in conferenza stampa Thomas Ramdahl, capo aerea commerciale della Norwegian Air. È così ufficiale la notizia dell’implementazione dei primi voli low cost di lungo raggio in partenza dall’Italia verso gli Stati Uniti.

La Norwegian Air ha annunciato l’avvio di tre voli diretti da Roma Fiumicino per New York, Los Angeles a partire dal 9 novembre 2017 e per San Francisco a partire dal 6 febbraio 2018.

Le tariffe partiranno da 179 euro solo andata e tasse incluse per New York – per l’aeroporto di Newark-Liberty – e da 199 euro per le altre due destinazioni.

Oltre 115mila biglietti sono già in vendita sul sito della compagnia. Per garantire i voli, due velivoli saranno posizionati a Fiumicino. Il calendario delle partenze prevede quattro collegamenti a settimana verso New York e due verso Los Angeles da novembre a febbraio. Con l’entrata in servizio del secondo aeromobile, saliranno a sei i voli settimanali verso New York e a tre quelli per Los Angeles. Su San Francisco la frequenza all’inizio sarà bisettimanale.

Si viaggerà su Boeing 787-8 Dreamliner configurati con 32 posti in cabina Premium e 259 posti in Economy.

L’annuncio rende ancora più instabile la posizione di compagnie aree tradizionali come Alitalia, che il 30 maggio aveva annunciato l’estensione dei collegamenti da Roma a Los Angeles anche nel periodo invernale e da tempo aspira ad atterrare a San Francisco.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus