Me

Automobili che passione: sbarca in Italia il Car Detailing

Cura maniacale dei dettagli e grande professionalità alla base di una nuova tecnica considerata ormai una forma d'arte

Immagine di copertina

Gli italiani hanno una vera e propria passione per l’automobili, tanto da essere alla costante ricerca di elementi innovativi per renderla unica e perfetta, per mantenerla al meglio. Del resto il veicolo non è solamente un mezzo di locomozione, ma uno status symbol ed il posto in cui si spende una buona parte del tempo della propria vita, recandosi al lavoro o viaggiando per le mete delle vacanze. L’esigenza di prendersi cura dell’autovettura trova oggi una risposta adeguata, innovativa e molto utile.

Si chiama car detailing ed è un’attività di cura, pulizia, lucidatura e manutenzione dell’automobile fatta ad opera d’arte. Si tratta di una versione molto più attenta rispetto alla classica “lucidatura” proposta dal carrozziere o alla “pulizia” di un autolavaggio. I suoi obiettivi sono la conservazione, la protezione e il miglioramento delle superfici del veicolo, sia le parti verniciati sia quelle non verniciate, all’esterno come all’interno dell’abitacolo. I professionisti intervengono su ogni tipo di materiale, dal metallo al legno, dalla pelle alla plastica, eseguendo tecniche appositamente messe a punto per i materiali trattati. Ci si avvale di strumenti innovativi e studiati per intervenire con efficacia sulle vetture.

L’utilizzo del car detailing non è dedicato esclusivamente alle automobili di lusso, ma è perfetto per ogni tipo di veicolo. Chi tiene al veicolo ricorre alla nuova pratica, nata negli Stati Uniti d’America e importata in Italia da LaCuraDellAuto.it, un leader nella fornitura di prodotti per le auto, un negozio in cui trovare tutto ciò che serve per la cura dei dettagli.

I benefici del car detailing sono evidenti: auto più bella, più facile da pulire e conservare e protetta sempre. Le possibilità sono essenzialmente due: far da se utilizzando i prodotti migliori o affidarsi a professionisti qualificati e abili nell’adottare le diverse tecniche e soprattutto nel portare a termine tutte le fasi del car detailing nel modo corretto e senza errore.

La cura dei particolari fa la differenza e soprattutto decreta il buon esito alla fine del lavoro. Seguire ogni passo scrupolosamente è molto importante, ecco perché ci vuole ordine e rispetto di ogni fase. Quando si sottopone l’automobile al car detailing, si apporta qualità ed esclusività al mezzo.

Il primo passo è il lavaggio finalizzato alla rimozione dello sporco e di tutti i residui che lasciano il segno come gli insetti e le diverse contaminazioni. Con il car detailing si va a fondo nelle pulizia di ogni singolo componente della vettura, sia all’esterno sia all’interno. Carrozzeria, cromature, vetri e guarnizioni, inclusi gli pneumatici e i cerchioni devono essere puliti a fondo. Ci si occupa dei vari materiali con prodotti appositi, così da togliere gli aloni anche dagli interni e dai sedili.

Anche il vano motore può essere pulito e protetto: è un’operazione semplice che però necessita di linee guida precise onde evitare danni alle parti elettriche.

Una volta terminato il lavaggio si esegue l’asciugatura, che, anche in questo caso deve essere svolta con la massima cura e con panni in microfibra, per non lasciare nemmeno una goccia e un segno. Si passa sulle diverse superficie con strumenti che permettono di eliminare qualsiasi traccia del lavaggio, mantenendo tutto perfetto e pulito. Possono essere adoperati anche soffiatori per evitare la strisciata tipica dell’uso del panno.

Successivamente nel car detailing si deve procedere con la decontaminazione, ovvero la rimozione dello sporco che non si è riusciti a togliere con l’operazione del lavaggio. Principalmente si devono eliminare colle, catrame, l’eventuale ossidazioni di alcune parti della carrozzeria, e particelle ferrose, perché per le azioni di lucidatura serve una superficie liscia. La decontaminazione riguarda ogni zona dell’automobile, dalla carrozzeria ai vetro, dalle cromature agli accessori in plastica, restituendo loro la bellezza originaria. Va sottolineato che questa fase è essenziale nel car detailing.

Una volta completato il lavoro si passa alla lucidatura, l’opera più importante perché agisce sull’immagine e sul look della vettura per poi completare con la protezione: qui la nanotecnologia rappresenta lo stato dell’arte della protezione. Occorre eseguire la lucidatura con calma, con i prodotti e gli strumenti indicati dal car detailing, nel pieno rispetto delle diverse superfici dell’automobile.

Lucidare il veicolo non ha solamente la funzione di farne risaltare il colore e i pregi, bensì di rimuovere i segni lasciati dall’ossidazione, da righe ed opacità occorse durante il normale utilizzo dell’autovettura. La lucidatura può essere più o meno approfondita, a seconda del tempo che si vuole dedicare a questa operazione e del tipo di risultato che si desidera ottenere.

Viene così il momento di proteggere la vettura, affinché venga preservato tutto il lavoro svolto fino a questo momento. La protezione viene applicata non solo alla superficie lucidata, ma anche ai vetri, agli interni ed a tutte le parti del veicolo. L’interno dell’abitacolo, ad esempio, subisce l’usura che consuma i rivestimenti in tessuto, in pelle o in Alcantara. Ma si possono proteggere anche le plastiche, le moquette ed i tappetini.

La protezione consente di eliminare le vulnerabilità degli elementi dell’automobile, a partire dalla carrozzeria, come l’invecchiamento dovuto ai raggi UV, all’inquinamento e persino alla sporcizia, all’acqua e alle righe lasciate da vandali o da piccoli urti. Con il car detailing si può adottare un livello di protezione molto avanzato, tale da preservare il mezzo dai diversi problemi incontrati con la circolazione per le strade.

Naturalmente sulle scelte conta il budget a disposizione, perché le cere da utilizzare sono di vario genere e soprattutto di diverso prezzo. Il trattamento deve essere calibrato sulle preferenze e sui desideri del cliente, in modo tale da fornire una risposta adeguata alle aspettative. Lo stesso vale per la selezione del sigillante o delle nanotecnologie, perché più si vuole proteggere l’auto e più i costi salgono, ma sicuramente il risultato finale del car detailing soddisfa gli appassionati più esigenti.

L’ultima fase del car detailing è rappresentata dalla continuità, ovvero dal mantenimento. Infatti dopo aver trattato il veicolo per renderlo più brillante e performante, bisogna intervenire con piccoli accorgimenti per fare in modo che l’effetto non svanisca, altrimenti si dovrà effettuare il lavoro da zero.

Il mantenimento prevede di usare, ad esempio, dei detergenti particolari, con la neutralità del ph. Un po’ come accade per il corpo umano con la lucentezza di pelle e capelli, per l’autovettura ci vogliono prodotti delicati, capaci di non rovinare le superfici e di consentire il perfetto funzionamento. Lubrificanti e accessori vanno scelti con cura, approfittando dei consigli dell’esperto in car detailing. Ci vuole una grande conoscenza delle automobili e delle loro caratteristiche, così come è importante essere aggiornati sulle sostanze e sugli articoli immessi sul mercato.

Quando si acquista un’auto nuova si desidera mantenerla in perfetto ordine, evitando che possano esserci segni di trascuratezza. Prima che LCDA portasse in Italia il car detailing si pensava che fosse sufficiente chiedere al carrozziere una semplice lucidatura, ma, paragonata ai nuovi sistemi di cura delle vetture, la vecchia modalità di ripristino della superficie non ha nulla a che fare con i benefici portati dal car detailing.

I tempi sono un po’ più lunghi, sebbene rapidi, così come potrebbe essere necessario qualche euro in più per avere un intervento completo, tuttavia le automobili sottoposte al car detailing hanno una marcia in più delle altre. Le nuove tecniche permettono agli automobilisti di mantenere i veicoli sempre in ottime condizioni e di evitare che fattori esterni possano danneggiare il mezzo. Anche gli interni vengono protetti dall’usura e vengono mantenuti in modo eccellente, semplicemente usando prodotti appositamente studiati.

Un trattamento completo presso un professionista può richiedere qualche giorno, perché oltre al tempo dell’esecuzione ci vuole un periodo di cura e riposo tra le varie fasi. Gli addetti si preoccupano di controllare l’esistenza di eventuali difetti e quindi di prendere provvedimenti perché possano essere rimossi o mascherati. Il car detailing è una novità che punta alla perfezione e, appena sbarcata in Italia, promette grande successo, perché è un grande alleato della passione degli automobilisti.

Campagna regione lazio

#postspnsorizzato