Me

In Australia sarà più difficile ottenere la cittadinanza

Il governo australiano introdurrà un nuovo sistema di concessione della cittadinanza, verificando le competenze linguistiche e l'adesione ai valori del paese

Immagine di copertina

Ottenere la cittadinanza in Australia sarà più difficile. Il paese ha deciso di modificare il processo con il quale i migranti possono chiedere di essere riconosciuti cittadini australiani.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Tra le modifiche introdotte ci sono un test più severo per verificare le conoscenze della lingua inglese e il rispetto dei valori australiani. Per poter fare domanda gli aspiranti cittadini devono risiedere per almeno 4 anni sul territorio australiano. Precedentemente bastava un anno.

L’Australia ha introdotto delle restrizioni anche per quanto riguarda i lavoratori stranieri. I cambiamenti sono stati presentati dal primo ministro Malcolm Turnbull come un modo per migliorare l’integrazione dei nuovi arrivati nella comunità nazionale. “È importante che loro capiscano che si stanno impegnando con i valori australiani”, ha detto.

Tra i principi che i migranti devono dimostrare di sostenere ci sono la libertà religiosa e l’uguaglianza di genere, soprattutto in riferimento alle opinioni dei singoli sul matrimonio tra minori e sulle mutilazione genitale. Alle richieste di cittadinanza dovranno essere allegati i documenti che attestino la frequenza scolastica in Australia. Si potrà ripresentare la domanda fino a tre volte.

Il leader dell’opposizione australiano ha accusato Turnbull di fare proclami elettorali.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata