Me
Il parlamento britannico ha votato in favore delle elezioni anticipate nel Regno Unito
Condividi su:

Il parlamento britannico ha votato in favore delle elezioni anticipate nel Regno Unito

Il voto, come proposto dalla premier Theresa May, si svolgerà l'8 giugno. Solo dopo quella data partirà il “vero negoziato politico” con l'Ue per la Brexit

19 Apr. 2017

Il parlamento britannico ha votato in favore delle elezioni anticipate convocate dalla premier Theresa May per l’8 giugno. In favore del voto anticipato si sono espressi 522 parlamentari, contrari in 13.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Nel Regno Unito le elezioni nazionali si dovevano tenere non prima del 2020, ma May ha annunciato martedì 18 aprile di volerle anticipare a giugno per rafforzare il ruolo del paese nei negoziati per la Brexit con l’Unione europea.

Per l’approvazione delle elezioni anticipate erano necessari i voti di due terzi del parlamento.

Il “vero negoziato politico” sulla Brexit, secondo quanto riferito oggi dalla portavoce della Commissione europea, Margaritis Schinas, partiranno solamente dopo le elezioni britanniche. Nella serata del 18 aprile il presidente della Commissione Juncker e la premier May hanno parlato telefonicamente, secondo quanto riferito dalla portavoce.

“Il presidente considera che il vero negoziato politico sull’articolo 50 dei trattati con il Regno Unito partirà dopo le elezioni previste per l’8 giugno”, ha riferito durante il briefing quotidiano con la stampa.

— LEGGI ANCHE: La premier britannica May annuncia elezioni anticipate

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus