Me

In Australia la polizia ha sequestrato 903 chili di metanfetamina

È stato il più grande sequestro di metanfetamina nella storia della nazione. La droga era nascosta in 70 scatole di legno in un deposito a Melbourne

Immagine di copertina

La polizia australiana ha effettuato il più grande sequestro di metanfetamina nella storia della nazione. Il ministro della giustizia, Michael Keenan, ha spiegato che il valore dei 903 chilogrammi di droga sequestrati è stimato intorno ai 680 milioni di dollari (circa 640 milioni di euro).

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo la Polizia federale australiana, la droga era stata nascosta in 70 scatole di legno, in un deposito a Melbourne.

“Aver confiscato questo enorme carico rappresenta un grande merito per la nostra polizia e per la nostra protezione alle frontiere”, ha affermato il primo ministro Malcolm Turnbull, che ha poi descritto i trafficanti di droga come “trafficanti di morte”.

Per la vicenda sono stati accusati due uomini di 36 e 53 anni, entrambi di Melbourne, ma la polizia è alla ricerca di altri due sospettati.

L’operazione è nata da un’indagine su un gruppo criminale internazionale. La droga sembrerebbe essere stata prodotta in Asia, anche se non è ancora stato stato stabilito con precisione dove.

“Si può osservare una sofisticata metodologia di occultamento”, ha spiegato Neil Gaughan, il vice commissario della polizia australiana. “La criminalità organizzata sta facendo di tutto per ostacolare e contrastare le attività delle forze dell’ordine, in particolare i nostri controlli alle frontiere”. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata