Me

Una cellula jihadista è stata sgominata in un blitz antiterrorismo a Venezia

Tre persone sono state arrestate, fermato anche un minorenne: sono tutti provenienti dal Kosovo e con regolare permesso di soggiorno

Immagine di copertina

Una cellula jihadista è stata smantellata nel pieno centro di Venezia grazie a un blitz antiterrorismo di polizia di stato e carabinieri, avvenuto durante la notte di giovedì 30 marzo. L’operazione è coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia e antiterrorismo del capoluogo veneto.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Gli investigatori sono riusciti ad arrivare alla cellula attraverso l’attività di controllo del territorio e hanno così arrestato tre persone e fermato un minorenne. Tutti e quattro sono cittadini originari del Kosovo, residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno.

Durante le operazioni sono state eseguite 12 perquisizioni: dieci in centro storico a Venezia, una a Mestre e una a Treviso. 

Dopo aver individuato la cellula sono state ricostruite le dinamiche relazionali, la radicalizzazione religiosa delle persone coinvolte e i luoghi da loro frequentati. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Campagna regione lazio