Me

Perché senti vibrare il cellulare anche quando nessuno ti ha cercato

Le persone più dipendenti dal proprio smartphone sono quelle che riscontrano il fenomeno più frequentemente: sentire vibrazioni e notifiche inesistenti

Immagine di copertina

Se vi capita spesso di sentire squillare e vibrare il vostro cellulare, per poi rendervi conto che nessuna chiamata e nessun messaggio sono effettivamente arrivati, non siete i soli.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La cosiddetta sindrome da vibrazione fantasma è la sensazione di sentire sempre il proprio smartphone vibrare, anche se in realtà non è così. Potrebbe essere un altro effetto collaterale dell’eccessivo utilizzo del cellulare, strumento ormai fondamentale nelle nostre vite.

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Computers in Human Behaviour, circa l’80 per cento degli studenti del college ha questo problema, riconducibile alla forte dipendenza verso i cellulari.

La maggior parte delle persone possiede e usa regolarmente un telefono. I giovani impiegano il proprio tempo postando foto su Instagram, visualizzando i post su Facebook e chattando con i propri amici su Whatsapp. C’è anche chi lo impiega nel proprio lavoro. Tutti abbiamo a mente l’immagine di un importante manager alle prese con il proprio telefono che squilla continuamente.

Alcuni ricercatori sostengono che l’utilizzo eccessivo del cellulare costituisca una vera dipendenza, ossia la reale incapacità di fare a meno di qualcosa, ponendosi così in un rapporto di totale subordinazione verso l’oggetto.

Una delle caratteristiche della dipendenza è quella di diventare ipersensibili ai segnali connessi alla propria ossessione vedendoli dovunque. Questo aspetto può essere facilmente riconducibile alla percezione delle chiamate fantasma. 

Secondo l’indagine, realizzata ponendo domande concernenti la frequenza di questa strana sensazione a circa 750 studenti universitari, i soggetti che sono risultati più dipendenti dal cellulare, sono quelli a riscontrare più spesso il fenomeno.

I ragazzi che utilizzano il cellulare per sentirsi meglio e che diventano irritabili quando non possono farlo, sono coloro che sperimentano più frequentemente l’esperienza delle chiamate immaginarie.

Uno studio condotto nel 2015 dal Georgia Institute of Technology negli Stati Uniti, pubblicato sulla rivista Computers in Human Behaviour, ha rilevato che nove persone su dieci negli Stati Uniti soffrono della sindrome da vibrazione fantasma, fenomeno che può dipendere da due fattori: l’influenza della tecnologia sui meccanismi del cervello, oppure l’effetto di una forma di ansia.

Secondo gli scienziati, tutto nasce dalla convinzione che il telefono sia considerato un prolungamento del proprio corpo.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata