Me

Cinque morti nello schianto di un aereo da turismo contro un centro commerciale a Melbourne

Il grande magazzino australiano Direct Factory Outlets era ancora chiuso al pubblico al momento dell'impatto

Immagine di copertina

Un piccolo aereo da turismo si è schiantato contro un centro commerciale di Melbourne, in Australia, poco prima delle nove locali di martedì mattina.

Il pilota e i quattro passeggeri a bordo sono tutti morti.

Secondo alcuni testimoni, il motore dell’aereo ha iniziato a dare segni di malfunzionamento a un’altezza di circa 30 metri, poco dopo il decollo dall’aeroporto di Esseldon, a nord ovest del distretto commerciale della città. Il velivolo si è poi schiantato contro il tetto del grande magazzino Direct Factory Outlets, sfondandolo.

Il centro commerciale era ancora chiuso al pubblico al momento della tragedia.

Il bimotore Super King Air dell’azienda aeronautica statunitense Beechcraft era impegnato in un volo charter verso la turistica King Island, 255 chilometri più a sud, ed è esploso sollevando una fitta nube di fumo.

Cinque camion dei pompieri sono intervenuti per spegnere le fiamme.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**