Me

Maltempo in Calabria tra crolli e allagamenti

Crolla un tratto di tangenziale a Girifalco, famiglie evacuate nel reggino

Immagine di copertina

Il 23 gennaio una serie di nubifragi e raffiche di vento hanno colpito la Calabria, causando disagi, crolli e lasciando la regione in stato di allerta. Il maltempo in Calabria si è manifestato tra le altre cose con una frana causata dalle forti piogge che ha fatto crollare un tratto di circonvallazione a Girifalco, in provincia di Catanzaro.

A Melito di Porto Salvo, nell’estremo sud della regione, il maltempo ha portato a forti allagamenti che hanno costretto le autorità a far evacuare cinque famiglie dalle loro abitazioni in seguito alla rottura degli argini della fiumara Tuccio. Si teme che anche il fiume Budello, a Gioia Tauro, possa uscire dal suo letto naturale.

A causa della forte ondata di maltempo in Calabria, sono state chiuse le scuole a Reggio Calabria, Catanzaro, Crotone e numerosi comuni del versante ionico. Il timore è che oltre agli allagamenti possano esserci episodi di dissesto idrogeologico, come avvenuto a Girifalco dove è crollato un pezzo di tangenziale.