Me
La salma di Fabrizia Di Lorenzo è rientrata in Italia
Condividi su:

La salma di Fabrizia Di Lorenzo è rientrata in Italia

La giovane di 31 anni è una delle dodici vittime della strage di Berlino. Ad accogliere il feretro a Ciampino il presidente della Repubblica Mattarella e i familiari

10 Dic. 2017

Sabato 24 dicembre, l’aereo con la salma di Fabrizia Di Lorenzo, una delle vittime della strage di Berlino, è atterrato all’aeroporto militare di Ciampino, a Roma. L’Airbus 319 della Flotta di Stato è arrivato alle 11.25.

Ad accogliere la salma della giovane abruzzese di Sulmona, il capo dello stato Sergio Mattarella e il ministro della Difesa Roberta Pinotti.

Con loro il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso e il sindaco della cittadina di Sulmona, Annamaria Casini, dove la salma rientrerà questo pomeriggio.

Subito dopo la benedizione della bara da parte del cappellano militare, i genitori e il fratello hanno posato un fiore sul feretro. Poi l’abbraccio con il presidente della Repubblica.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus