Me

Cosa succede oggi nel mondo

Tutto quello che c'è da sapere per la giornata del 28 novembre 2016

Immagine di copertina

Cuba: proseguono a Cuba i nove giorni di lutto nazionale per la morte di Fidel Castro: oggi e domani cerimonia pubblica a Plaza de la revolucion all’Avana, dove verranno esposte le ceneri del ‘lider maximo’. 

– Partiranno oggi i primi voli commerciali dagli Stati Uniti diretti all’Avana. I repubblicani invitano Obama e il segretario di stato John Kerry a disertare i funerali.

Stati Uniti: oggi è il Cyber Monday, ossia il lunedì cibernetico (o virtuale o digitale). È il primo lunedì successivo al Black Friday, e negli Stati Uniti d’America è dedicato agli sconti sui negozi online.

Francia: al ballottaggio delle primarie del centrodestra francese François Fillon sbaraglia Juppé e si prepara a correre per l’Eliseo. Sinistra nel caos, con Valls che non esclude di presentarsi alle primarie della contro Hollande. Il presidente starebbe pensando a un rimpasto immediato, con l’uscita già oggi del premier dal governo: il sostituto sarebbe Cazeneuve.

Germania: i piloti della compagnia aerea tedesca Lufthansa hanno annunciato che domani sciopereranno nuovamente a causa del fallimento della trattativa con l’azienda. Il sindacato chiede aumenti salariali e contesta il piano di ristrutturazione aziendale.

Regno Unito: oggi l’Ukip dovrebbe annunciare il nuovo leader dopo la tormentata successione in seguito alle dimissioni di Nigel Farage. Favorito l’ex braccio destro di Farage Paul Nuttall.

Siria: sarebbero quasi 10mila i civili fuggiti tra sabato e domenica da Aleppo est verso i distretti sotto controllo governativo o nel vicino quartiere a controllo curdo, secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani (Sohr).

Filippine: un ordigno esplosivo è stato trovato questa mattina vicino all’ambasciata degli Stati Uniti a Manila, capitale delle Filippine. Lo riportano i media locali. Le forze dell’ordine hanno chiuso al traffico parte dell’area e fatto detonare il congegno improvvisato, costituito da un cellulare e un altro dispositivo elettronico.

Nepal: una scossa di terremoto di magnitudo 5.4 è stata registrata alle 5:20 ora locale (00:35 in Italia) nel nordest del Nepal. Secondo i dati dell’agenzia sismologia statunitense Usgs, il sisma ha avuto ipocentro a circa 10 km di profondità ed epicentro 19 km a ovest di Namche Bazar. Non si hanno al momento notizie di eventuali danni a persone o edifici.

India: oggi si terrà in India una manifestazione di massa organizzata dall’opposizione contro la decisione di ritirare dalla circolazione le monete da 500 e 1000 rupie. La misura del governo, per combattere la corruzione, ha infatti generato numerosi disagi nel paese e in alcuni casi anche la morte di persone a causa di malori durante le lunghe file al bancomat.