Me

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso sul quesito del referendum costituzionale

Secondo il Tribunale amministrativo del Lazio il ricorso "è inammissibile per difetto di giurisdizione"

Immagine di copertina

Il Tar ha respinto il ricorso sul quesito del referendum costituzionale del 4 dicembre presentato dal Movimento Cinque Stelle e Sinistra italiana. Secondo il Tribunale amministrativo del Lazio il ricorso “è inammissibile per difetto di giurisdizione”.

Secondo il Tar la materia non rientra tra quelle demandata alla giustizia amministrativa e di conseguenza non può essere giudicata dal tribunale amministrativo. Il ricorso era stato presentato dalle opposizioni che avevano accusato il contenuto del quesito referendario di essere ingannevole.

— LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sul referendum costituzionale

Perché votare SÌ o NO al referendum costituzionale