Me
L’ex capo dell’aviazione turca Akin Ozturk ha confessato di aver pianificato il golpe
Condividi su:

L’ex capo dell’aviazione turca Akin Ozturk ha confessato di aver pianificato il golpe

La notizia è stata diffusa dall’agenzia di stampa statale Anadolu ma alcune emittenti private l'hanno smentita

18 Lug. 2016

L’ex capo dell’aviazione turca Akin Ozturk ha confessato, durante un interrogatorio, di aver pianificato il fallito golpe in Turchia nella notte tra venerdì 15 e sabato 16 luglio.

La notizia è stata diffusa lunedì 18 luglio dall’agenzia di stampa statale turca Anadolu. Nelle foto del generale diffuse dall’agenzia, Ozturk sono visibili ematomi sul volto e su alcune parti del corpo.

Ozturk è uno tra i 70 generali e ammiragli che sono stati arrestati dalle autorità di Ankara.

Inizialmente il militare aveva negato qualsiasi coinvolgimento nel colpo di stato e anzi aveva sostenuto di aver collaborato con l’esercito nel combattere i golpisti.

La notizia ufficiale è stata tuttavia smentita da due televisioni private, Haberturk e NTV.

Le purghe di Erdogan finora hanno colpito quasi 14mila persone. Ottomila poliziotti sono stati rimossi dai propri incarichi. Le forze dell’ordine turche hanno un organico di oltre 240mila persone.

Circa 3mila soldati sospettati di aver partecipato al tentativo di colpo di stato militare stati fermati. Durante gli scontri sono morte duecento persone.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus