Me

Cosa succede oggi nel mondo

Tutti i fatti da sapere per la giornata di oggi

Immagine di copertina

Iraq: i miliziani del sedicente Stato islamico hanno bloccato l’avanzata dell’esercito iracheno impegnato nell’offensiva per riprendere il controllo di Falluja. Le Nazioni Unite lanciano l’allarme per la sicurezza degli abitanti della città, in serio pericolo. 

– Svizzera: verrà inaugurato oggi il tunnel di San Gottardo, in Svizzera. Lungo 57 chilometri, è il tunnel ferroviario più lungo del mondo. 

– Siria: gli Stati Uniti si preparano a una grossa offensiva per riprendere il controllo del cosidetto Manbij Pocket, nel nord del paese, attualmente nelle mani dell’Isis. 

– Stati Uniti: il dipartimento di Stato Usa ha lanciato un allarme terrorismo per i prossimi Europei di calcio che inizieranno a Parigi il prossimo 10 giugno. La Francia comunque si trova già nello stato di emergenza, avviato all’indomani degli attentati dello scorso 13 novembre. 

– Francia: continuano gli scioperi dei cittadini francesi contro la riforma del lavoro. Si cerca intanto una soluzione per arrestare le proteste prima dell’inizio degli Europei di calcio, previsto per il 10 giugno. 

– Siria: l’esercito turco ha ucciso 14 militanti del sedicente stato islamico a nord di Aleppo.

– Canada: i residenti di Fort McMurray inizieranno a tornare alle proprie case dopo che un incendio aveva devastato la città, provocando almeno 90mila sfollati. 

– Turchia: si sono verificati degli scontri a Istanbul in occasione del terzo anniversario delle proteste di Gezi Park. 

– Bulgaria: il premier greco Alexis Tsipras si recherà in visita in Bulgaria. 

– Stati Uniti: la polizia sta indagando sulle circostanze che hanno portato all’uccisione del gorilla dello zoo di Cincinnati, in seguito alla caduta di un bambino nel suo recinto. L’omicidio aveva scatenato fortissime polemiche a livello internazionale. 

– Marocco: il leader del fronte Polisario Mohamed Abdelaziz è morto in Algeria. Era diventato leader del fronte per l’indipendenza del Sahara occidentale nel 1976. 

– Francia: la presidente sudcoreana Geun-Hye Park andrà in Francia.