Me

84 migranti dispersi al largo della Libia

Il gommone sul quale viaggiavano è affondato. Ventisei persone sono state tratte in salvo, ma le pessime condizioni meteo hanno reso complicate le operazioni di soccorso

Immagine di copertina

Almeno ottantaquattro migranti risultano disperi dopo che il gommone a bordo del quale viaggiavano è affondato al largo delle coste della Libia a causa delle pessime condizioni meteorologiche, secondo quanto riportato dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni.

La Guardia costiera italiana ha riferito di aver ricevuto la segnalazione di una richiesto d’intervento per un gommone in condizioni critiche che, al momento del soccorso, stava imbarcando acqua. Un mercantile ha trasportato in Italia 26 superstiti ma ne rimangono ancora più di 80 dispersi.