Me

Cosa è successo il 22 aprile nel mondo

Un riassunto semplice e chiaro di cosa è successo oggi nel mondo

Immagine di copertina

Regno Unito: il presidente degli Stati Uniti in visita ufficiale in Gran Bretagna ha invitato i cittadini a scegliere di restare nell’Unione europea al referendum del 23 giugno. Obama ha poi ribadito il legame speciale tra Washington e Londra, un legame forgiatosi sul campo di battaglia, durante la Seconda Guerra Mondiale, e ha ricordato le migliaia di cittadini americani “sepolti nei cimiteri d’Europa”.

Mondo: oggi 171 paesi hanno firmato l’accordo sul clima che era stato discusso a Parigi. La ratifica è stata annunciata dal segretario generale dell’Onu simbolicamente nella Giornata mondiale della Terra, dedicata alla sensibilizzazione riguardo i problemi ambientali.

Egitto: secondo una ricostruzione dell’agenzia Reuters, il ricercatore italiano Giulio Regeni sarebbe stato consegnato ai servizi segreti egiziani il giorno stesso della sua scomparsa. Le autorità egiziane hanno negato con forza qualsiasi coinvolgimento nella morte di Regeni, mentre Il ministro dell’Interno egiziano ha smentito la notizia definendola “infondata”.

Italia: un gruppo di architetti italiani ricostruirà l’arco di trionfo di Palmyra, in Siria. Grazie all’impiego della robotica e della stampa 3D, uno studio d’arte di Carrara riporterà agli antichi splendori alcuni monumenti dell’antica città siriana devastata dall’Isis, ricreando duemila anni di storia andata persa.

Stati Uniti: sette persone sono state trovate morte in una casa a Peebles, una piccola località in Ohio a circa cento chilometri da Cincinnati, negli Stati Uniti. Secondo la polizia le vittime fanno parte di una stessa famiglia, mentre l’assassino è riuscito a fuggire.

Belgio: l’attentatore di Bruxelles Najim Laachraoui era stato un carceriere in Siria. A riconoscerlo sono stati quattro giornalisti francesi rapiti dall’Isis e liberati nell’aprile del 2014. 

Stati Uniti: è iniziata l’autopsia sul corpo di Prince, trovato morto nella sua abitazione giovedì 21 aprile. La star della musica mondiale è venuta a mancare in circostanze poco chiare all’età di 57 anni.