Me

Cosa succede oggi nel mondo

Tutti i fatti da sapere per il 9 aprile 2016

Immagine di copertina

Belgio: Mohamed Abrini, ricercato per gli attacchi di Parigi, è uno dei cinque arrestati a Bruxelles, e secondo il procuratore federale belga, è legato anche agli attacchi di Bruxelles del 22 marzo. 

– Italia: il ministero degli Esteri italiano ha richiamato il suo ambasciatore in Egitto, Maurizio Massari, dopo il fallimento del vertice per fare chiarezza sulla morte di Giulio Regeni. 

– Corea del nord: il paese asiatico ha testato con successo un nuovo motore per un missile balistico intercontinentale, capace di raggiungere gli Stati Uniti. 

– Iraq: il segretario di stato americano John Kerry si è recato in visita a Baghdad, dove ha ribadito il suo appoggio al primo ministro iracheno Haider al-Abadi e ha chiesto di non lasciare che la crisi politica interferisca nella guerra contro lo Stato islamico. 

– Arabia Saudita: il re saudita Salman ha annunciato la costruzione di un ponte tra Arabia Saudita e Egitto, che passerà sul mar Rosso. 

– Gibuti: il presidente del Gibuti, Ismail Omar Guelleh, ha vinto le elezioni presidenziali per la quarta volta con l’87 per cento dei voti a favore. 

– Brasile: la presidente Dilma Rousseff, al centro di un tentativo di impeachment nei suoi confronti, non parteciperà all’accensione della torcia olimpica per i giochi di Rio del Janeiro del prossimo agosto, prevista per la fine di aprile a Olimpia, in Grecia. 

– Stati Uniti: il dipartimento di Giustizia americano ha chiesto alla Apple di aiutarlo a sbloccare un iPhone di proprietà di un indagato in un caso di droga a New York. 

– Islanda: sono state annunciate le elezioni anticipate previste per il prossimo autunno, dopo che il primo ministro ha presentato le sue dimissioni in seguito al coinvolgimento nei Panama papers. 

– Portogallo: il ministro della cultura portoghese si è dimesso dopo aver minacciato di schiaffeggiare due giornalisti, in un post su Facebook. 

– India: il governo indiano è in trattative con gli Stati Uniti per l’acquisto di 40 droni Predator. 

– Algeria: il primo ministro francese Manuel Valls si recherà in visita in Algeria.

– Perù: domani si terranno le elezioni presidenziali nel paese.