Me
Negli Stati Uniti apre il primo canale di televendite per l’acquisto di armi
Condividi su:

Negli Stati Uniti apre il primo canale di televendite per l’acquisto di armi

Gun Tv verrà lanciato il 20 gennaio 2016 e sarà dedicato alla vendita di armi, munizioni e accessori da caccia

03 Dic. 2015

Nel 2016 negli Stati Uniti verrà lanciato un nuovo canale dedicato alle televendite: Gun Tv.

Come suggerisce il nome, la rete si occuperà esclusivamente della vendita di armi, munizioni e ogni sorta di accessorio che possa essere d’interesse per chi si dedica alla caccia e chi vuole acquistare una pistola per la sicurezza domestica.

Gli spettatori potranno scegliere gli oggetti che intendono acquistare seguendo le dimostrazioni degli esperti che, come per le altre televendite, mostreranno il funzionamento e le particolarità di ogni arma. L’unica vera differenza consisterà nel fatto che una volta effettuato l’acquisto online o telefonicamente, l’oggetto prenotato non sarà spedito a casa, ma dovrà essere ritirato presso un punto vendita autorizzato vicino alla casa del cliente.

L’acquirente dovrà compilare sul posto la documentazione necessaria per finalizzare l’acquisto e potrà ritirare la merce senza ulteriori complicazioni.

Gun Tv avrebbe dovuto essere lanciata prima delle festività natalizie del 2015, probabilmente per incentivare le vendite, ma per motivi burocratici l’apertura del canale è stata rimandata al 20 gennaio 2016.

Data l’incidenza delle sparatorie negli Stati Uniti, in molti hanno criticato la scelta di dedicare un intero canale di televendita alle armi. La cofondatrice di Gun Tv Valerie Castle ha risposto alle accuse sostenendo che la rete risponde a un bisogno già esistente e non va a crearne uno nuovo, incentivando l’acquisto di armi. 

La direttrice del Centro di prevenzione della violenza commesse con armi da fuoco degli Stati Uniti Laura Cutilletta ha espresso la propria perplessità riguardo al lancio del canale: “Ciò che è sbagliato in questa faccenda è che decidere di acquistare una pistola e portarla in casa propria è una cosa estremamente seria”. 

(Qui sotto: il logo del canale statunitense GunTv)

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus