Me

Come costruire il castello di sabbia perfetto secondo Renzo Piano

L'architetto italiano più celebre al mondo ha raccontato a una giornalista del Guardian come si fa a fare il castello di sabbia ideale

Immagine di copertina

La mia carriera da architetto è cominciata quando ero un bambino e costruivo castelli di sabbia sulla spiaggia a Genova, dove sono cresciuto. Costruire cose è sempre stata una gratificazione per me e costruendo castelli di sabbia mi sono esercitato con la fantasia.

Oggi come oggi, da architetto che costruisce palazzi come lo Shard a Londra, devo pensare al risultato finale. Ma da bambino, facendo i castelli di sabbia sulla spiaggia, non era così.

Essendo padre di quattro figli, di cui il più grande ha 50 anni e il più giovane 16, posso dire di aver fatto castelli di sabbia per moltissimo tempo.

Non c’è un limite d’età per costruire castelli di sabbia: potrete farlo sempre, indipendentemente dagli anni che avete. Farlo vi aiuterà semplicemente a continuare a pensare come un bambino.

Quando fate un castello di sabbia, dovreste farlo così:

1. Deve essere chiaro che costruire un castello di sabbia è un’operazione del tutto inutile. Non aspettatevi troppo; scomparirà poco dopo, in primis perché non ha senso fare un castello troppo lontano dalla spiaggia. Il fatto che vi sia una sorta di rapporto tra il castello di sabbia e l’acqua è più importante di quanto si possa immaginare. Studiate le onde e successivamente decidete dove posizionare il vostro castello: se troppo vicino al mare, sarà immediatamente distrutto; se troppo lontano, non avrete l’acqua con cui flirtare. Sembra complicato ma in realtà è semplice e intuitivo.

2. Iniziate a scavare un piccolo canale laddove le onde hanno reso la sabbia umida. Usate le mani. Usate la sabbia fino a creare la struttura del castello, che deve inizialmente sembrare una sorta di piccola montagna, con una inclinazione ideale di 45 gradi. Non dovete scavare troppo a fondo, o almeno non più di 30-45 centimetri in profondità, e il castello dovrebbe essere alto circa 60 centimetri.

3. Create un ingresso scavando all’interno che permetta al mare di accedervi. Il momento magico è quando le onde arrivano e creano un fossato. Se il castello si trova in una buona posizione, dovreste riuscire a vedere l’acqua scorrere per circa 10 o 15 minuti. Per catturare l’immagine nella vostra memoria in modo rapido, chiudere gli occhi non appena l’acqua entra.

4. Successivamente posizionate una piccola bandiera, o qualsiasi altra cosa troviate, sul castello di sabbia, giusto per renderlo visibile alle persone che corrono sulla spiaggia. Poi andate a casa e non voltatevi.


L’articolo è stato originariamente pubblicato qui 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus