Me

Ricordando Rita Levi Montalcini

Il 22 aprile 1909 nasceva a Torino la scienziata italiana, premio Nobel per la medicina nel 1986

Immagine di copertina

Il 22 aprile 1909 nasceva a Torino la neurologa Rita Levi Montalcini, vincitrice del premio Nobel per la medicina del 1986.

Di lei, lo scrittore Primo Levi disse: “Una piccola signora dalla volontà indomita e dal piglio di principessa”.

Di famiglia ebrea, nonostante il padre non desiderasse per lei una carriera professionale, vista come in contrasto con i doveri di una madre e di una moglie, Rita Levi Montalcini iniziò a studiare medicina nel 1930, laureandosi nel 1936 presso l’Università di Torino.

Le ricerche della Montalcini iniziate negli anni Cinquanta, svoltesi tra Italia e Stati Uniti, la portarono all’identificazione del fattore di accrescimento della fibra nervosa Ngf, una proteina coinvolta nello sviluppo del sistema nervoso. La scoperta la portò a vincere il premio Nobel per la medicina nel 1986.

Nel 2001 l’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi nominò Rita Levi Montalcini senatrice a vita: la scienziata fu così la seconda donna a ricoprire questo ruolo nella storia della Repubblica dopo la storica esponente del Partito Comunista Italiano Camilla Ravera.

Rita Levi-Montalcini è morta a Roma il 30 dicembre 2012 all’età di 103 anni.

Campagna regione lazio