Me

Le notizie di oggi

Quello che dovete sapere per questa giornata

Immagine di copertina

Yemen: il presidente è in trattative con i ribelli houthi che da due giorni assediano il palazzo governativo. Questi hanno promesso il rilascio del capo di gabinetto del presidente, rapito il 18 gennaio, in cambio di una riforma costituzionale e di una rappresentanza al governo. (Reuters)

Ucraina: il presidente Petro Poroshenko accusa la Russia di aver inviato 9mila soldati per sostenere i ribelli separatisti in Ucraina orientale. (New York Times)

Argentina: un giudice federale ha rilasciato l’intero documento di denuncia penale contro il presidente argentino stilato da Alberto Nisman, il pubblico ministero trovato morto il giono prima di riferire i risultati delle indagini al Congresso argentino. (Wall Street Journal)

Francia: il governo ha annunciato nuove misure per combattere il terrorismo interno che prevedono la fornitura di attrezzature migliori per la polizia e l’assunzione di nuovi agenti nei servizi segreti. (Abc News)

Germania: il capo del movimento anti-islamico tedesco Pegida si è dimesso dopo che una sua foto di lui in posa come Adolf Hitler è diventata virale online. (Guardian)

Cuba/Stati Uniti: le delegazioni dei due Paesi hanno dato il via ai colloqui a L’Avana. (Usa Today)

Turchia: il parlamento di Ankara ha deciso di non rinviare a giudizio i 4 ex ministri accusati di corruzione. Si conclude così la cosiddetta “Tangentopoli del Bosforo”, una serie di scandali che un anno fa mise alla prova il governo di Erdogan. (Ansa

Cile: sarà avviata una nuova inchiesta per far luce sulle cause della morte del poeta Pablo Neruda avvenuta nel 1973, a pochi giorni dal colpo di stato che portò al potere Pinochet. (Guardian)

Giamaica: il governo ha approvato un disegno di legge che legalizza il possesso di marijuana fino a 56,7 grammi a persona, autorizza la coltivazione, la vendita e la distribuzione della droga per motivi medici e religiosi.

Belgio: boom di vendite per i giubbotti anti-proiettile dovuta alla crescente paura di attentati dopo gli attacchi a Parigi e il blitz anti-terrorismo avvenuto a Verviers. (Ansa

 
Le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint).

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E

(A cura di Laura Lisanti e Caterina Michelotti)