Me

Le notizie di oggi

Quelle che non leggerete sui vostri giornali, senza giri di parole

Immagine di copertina

Le notizie che oggi non leggerete sui vostri giornali:

 

Pakistan: uno studio rivela che su 50 persone uccise dai droni americani nel Waziristan, solo una è un terrorista.

Iraq: 3.790 morti nel mese di settembre. L’esercito iracheno per sbaglio ha lanciato aiuti umanitari, cibo e munizioni all’Isis.

– Italia: nuovo record disoccupazione giovanile, al 44,2 per cento. Il tasso generale di disoccupazione è invece in calo (agosto: 12,3 per cento).

Usa: avrebbero già speso tra i 780 e i 930 milioni di dollari per la guerra in corso. Ieri 20 attacchi aerei in 24 ore.

Ebola: il primo caso del virus confermato negli Usa.

Italia: il parlamento dà il via libera per abbassare il taglio degli stipendi per i dipendenti di Camera e Senato. Si stima che il risparmio sia pari a 97 milioni di euro.

Honk Kong: continuano le proteste. Le autorità chiedono che ci si fermi. Pechino blocca i tour verso Hong Kong. Il vicepremier britannico Nick Clegg convoca l’ambasciatore cinese. Intanto la Cina oggi festeggia i 65 anni dalla fondazione della Repubblica Popolare Cinese (qui tutto quello che c’è da sapere sulle proteste di Hong Kong).

Isis: offensiva dei peshmerga curdi nel nord dell’Iraq con l’obbiettivo di conquistare un valico al confine con la Siria. Jihadisti liberano 70 bambini.

Iran: fornirà armi all’esercito libanese per combattere contro l’Isis.

Ucraina: il ministro dell’Energia russo auspica un accordo per il gas in tempi brevi con Kiev, ma la condizione è che l’Ucraina paghi il proprio debito.

Commissione Europea: accusa Irlanda e Lussemburgo per aver favorito rispettivamente Apple e Fiat in materia di tassazione.

– Petrolio: l’aumento della produzione da parte degli Usa potrebbe portarne il prezzo sotto i 90 dollari al barile.

Google: la sentenza di un tribunale tedesco potrebbe costringere il motore di ricerca a cambiare il metodo di raccolta di dati personali degli utenti.

– Afghanistan: firmato l’accordo con gli Usa sulle truppe che rimarranno, il che significa che questa sarà la guerra americana più lunga, durerà almeno fino al 2024.

Israele: i coloni occupano con la forza 25 appartamenti palestinesi a Gerusalemme est. Tre soldati che hanno partecipato alla guerra a Gaza si sono suicidati, tutti e tre nel giro di pochi giorni. Sembra che abbiano usato le loro armi. Oggi Netanyahu incontra Obama a Washington.

– Irlanda: chiama la polizia perché vede una bandiera che porta un emblema arabo, invece era la bandiera dell’Unione Europea.

– Turchia: ha schierato 10mila uomini al confine la Siria in segutio all’avanza dell’Isis.

Campagna regione lazio

– Isis: ha decapitato 4 curdi, di cui 3 donne, e ha diffuso un terzo video con l’ostaggio britannico John Cantlie. 

Microsoft: ha annunciato il suo prossimo sistema operativo “universale” per computer, tablet e smartphone.

A cura di Barbara Schiavulli e Alessia Cerantola, ogni mattina le notizie senza giri di parole su The Post Internazionale (@thepostint)

Iscriviti alla newsletter: http://goo.gl/w2kb5E