Me

La gioventù bruciata di James Dean

Il 30 settembre del 1955 moriva il grande attore americano, a soli 24 anni

Immagine di copertina

Il 30 settembre 1955 moriva in un incidente d’auto a soli 24 anni l’attore americano James Dean.

Dean si trovava al volante della sua Porsche 550 Spyder e si stava recando a una gara automobilistica a Salinas, in California, quando un auto imboccò la sua corsia nel senso di marcia opposto.

James Byron Dean, nato a Marion nel 1931, nello stato americano dell’Indiana, è diventato una delle icone cinematografiche più grandi di sempre pur avendo avuto soltanto tre ruoli da protagonista. 

Tra questi spicca la sua storica interpretazione nel ruolo dell’adolescente ribelle Jim Stark in Gioventù bruciata, che lo consacrerà star di Hollywood.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus