Soggiorni gratuiti e sconti per i turisti, così le Regioni si preparano all’estate

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 1 Giu. 2020 alle 14:09 Aggiornato il 1 Giu. 2020 alle 16:00
28
Immagine di copertina

Con il via libera agli spostamenti tra le Regioni, a partire dal 3 giugno, si è aperta la prima frattura tra i governatori. Tra chi sta pensando di aumentare i controlli all’ingresso e chi invece ha aperto ai turisti senza limitazioni cercando di rilanciare l’economia locale. Per la ripartenza – spiega il Messaggero – le Regioni stanno pensando ad una serie di iniziative volte ad incentivare l’arrivo di potenziali villeggianti.

Sconti per i turisti, i piani delle Regioni

C’è chi, come la Sicilia, pensa ad una serie di pacchetti per offrire un pernottamento gratuito nell’isola ogni tre notti di soggiorno, regalando quindi una giornata di vacanza ai suoi turisti, corredati di biglietti omaggio per i musei e i siti archeologici della zona. Stesso discorso per il Piemonte che invece pagherebbe due notti su tre ai turisti con sconti per parchi e mostre tutto a carico della Regione che acquisterebbe i soggiorni da offrire direttamente dagli albergatori.

Musei gratis a Pesaro e offerte in tutte le Marche. La regione infatti vorrebbe offrire gratuitamente ombrelloni ai turisti aggiungendo anche determinate detrazioni e sgravi fiscali per le vacanze. In Calabria invece ai turisti verrà offerta la possibilità di vincere soggiorni gratuiti nelle località balneari della regione tramite l’iniziativa “Un weekend nei parchi”, un bando per unire le strutture nelle aree protette della regione.

Oltre gli sconti per i turisti, altre regioni stanno vagliando l’ipotesi di offrire gratuitamente i test sierologici o voucher da spendere in loco insieme ai test stessi. Come nel caso della Sardegna che dovrebbe abbracciare questa iniziativa. Test gratuiti in Trentino mentre la Lombardia starebbe puntando su un regime fiscale vantaggioso. In Abruzzo si punta a favorire le aziende turistiche, cercando di fornire loro maggiore liquidità, in Toscana invece si potrebbe investire su un regime fiscale vantaggioso in modo da attrarre i villeggianti.

LEGGI ANCHE:

1.Coronavirus, le nuove regole per i viaggi all’estero: paesi aperti e quarantena /2.Quest’estate potremo viaggiare all’estero? Ecco la situazione, paese per paese/3. Coronavirus in Italia, ultime notizie.

28
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.