Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Viaggi

Airbnb lancia “il giro del mondo in 80 giorni”: 5mila dollari per rivivere le avventure di Jules Verne

Immagine di copertina
Airbnb giro del mondo

Airbnb giro del mondo – Avete sempre sognato di fare il giro del mondo? Oggi è addirittura possibile rivivere le stesse avventure raccontante nell’omonimo romanzo di Jules Verne, “Il giro del mondo in 80 giorni”.

È la piattaforma specializzata in affitti brevi Airbnb a proporre un inedito pacchetto che ricrea il viaggio intrapreso da Phileas Fogg e dal suo cameriere Passepartout in giro per il mondo dopo una scommessa.

Prezzo per rivivere l’emozionante racconto dello scrittore francese? Cinquemila dollari compresi di trasporto, alloggio e cibo. Proprio come nelle pagine del romanzo, la partenza e l’arrivo sono a Londra (le spese per raggiungere la capitale inglese sono però extra rispetto alla proposta di Airbnb).

L’idea è stata lanciata all’interno di una nuova piattaforma chiamata “Airbnb Adventures” e che prevede ulteriori servizi oltre agli affitti brevi. Il portale californiano permette dunque di acquistare pacchetti sfruttando gli host che affittano le loro proprietà in tutto il mondo.

La partenza è prevista il prossimo primo settembre e si attraverseranno un totale di 18 Paesi per poi fare rientro nella capitale britannica il 19 novembre: esattamente 80 giorni dopo.

Per girare il mondo sono previsti mezzi di trasporto come aerei, navi, elicotteri e i paesi da visitare sono Regno Unito, Romania, Uzbekistan, Egitto, Giordania, Etiopia, Kenya, Nepal, Bhutan, Thailandia, Cina, Australia, Nuova Zelanda, Giappone, Stati Uniti, Ecuador, Cile e Islanda.

Non solo, oltre al viaggio, all’alloggio e ai pasti, il pacchetto turistico include attività e visite in ciascuna delle destinazioni come le Isole Galapagos in Ecuador, una crociera sul fiume Nilo in Egitto e gite in Australia.

C’è tempo fino al 20 giugno per prenotarsi online anche se non è ancora chiaro quanti posti sono disponibili né i criteri di scelta qualora ci sia un overbooking. 

Andare alle Maldive non è più un sogno: arrivano i voli low cost (e non è uno scherzo)
Ti potrebbe interessare
Turismo / Vacanze estive: nel cuore della vita notturna italiana
Turismo / Pianificare il tuo viaggio on the road con le app di navigazione
Turismo / Perché l’inverno è il periodo ideale per una crociera
Ti potrebbe interessare
Turismo / Vacanze estive: nel cuore della vita notturna italiana
Turismo / Pianificare il tuo viaggio on the road con le app di navigazione
Turismo / Perché l’inverno è il periodo ideale per una crociera
Viaggi / Sicilia da scoprire: la top 15 delle spiagge più amate del 2023
Viaggi / Crociera nelle isole greche: l’idea perfetta per una vacanza top
Viaggi / Vacanze in famiglia all’Argentario: idee e consigli utili
Viaggi / Come organizzare una vacanza ad Ischia: ecco tutte le informazioni più utili
Viaggi / Estate in crociera: MSC punta verso il grande nord e il Giappone
Turismo / Alla scoperta delle tappe imperdibili del Lago di Garda a bordo di una barca
Viaggi / Fioritura dei ciliegi in Giappone: quando e dove vedere i Sakura