Me

Pixel 4 e 4 XL: ecco i nuovi smartphone di Google. Caratteristiche, novità e prezzo

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 15 Ott. 2019 alle 16:59 Aggiornato il 16 Ott. 2019 alle 07:25
Immagine di copertina

Pixel 4 e 4 XL, i nuovi smartphone Google: caratteristiche, novità e prezzo

Una nuova generazione di smartphone Google ha preso vita: oggi, martedì 15 ottobre 2019, la celeberrima azienda con sede a Mountain View ha presentato Pixel 4 e Pixel 4 XL, i due nuovi top di gamma della casa. Che promettono grande competitività con le altre grandi aziende di telefonia (Apple, Samsung e Huawei su tutte) e una serie di caratteristiche inedite, almeno per quel che riguarda l’universo Google.

La presentazione è avvenuta all’interno dell’evento Made by Google 2019, durante il quale sono state mostrate tutte le principali innovazioni per quel che riguarda il mondo degli hardware: non soltanto cellulari – anche se questi hanno catalizzato l’attenzione della maggior parte degli appassionati – ma anche pc portatili, auricolari senza fili e nuove attrezzature per la domotica.

Le previsioni: cosa aspettarsi dall’evento Google di oggi

Ma quali sono le principali novità di Pixel 4 e della sua versione maggiorata, ovvero XL? Ciò che si può dire, a prima impressione, è che in tre anni (dalla presentazione del primissimo modello Pixel) ne è passata di acqua sotto i ponti di Google. I due smartphone presentati oggi si inseriscono tra le più succose novità dell’anno. Peraltro già abbondantemente anticipate dalle decine di indiscrezioni emerse nei mesi scorsi e che la stessa azienda di Mountan View, in modo del tutto singolare, si è premurata di confermare.

Vediamo insieme le principali caratteristiche di Pixel 4 e di Pixel 4 XL, dal prezzo alle novità.

Google Pixel 4

Tra le caratteristiche dei nuovi smartphone che tutto il mondo conosceva da ben prima del Made by Google 2019 c’è sicuramente il design. Nei mesi scorsi, infatti, erano circolate le prime foto che mostravano la parte posteriore di Pixel 4.

Subito, agli occhi degli appassionati, era balzata all’occhio la particolare fotocamera, incastonata all’interno di un’area quadrata che a qualcuno ha ricordato Iphone 11 (da notare, però, che le foto sono circolate ben prima del 10 settembre 2019, giorno della presentazione del nuovo Melafonino).

La fotocamera di Google Pixel 4, in realtà, è doppia (per la prima volta nella storia di Big G): la prima, da 12 Megapixel, è accoppiata con un teleobiettivo da 16, con la pubblicizzatissima possibilità di scattare non soltanto perfette foto in notturna, ma anche addirittura alle stelle. Uno zoom ottico che farà impazzire gli amanti del genere. L’app fotocamera di Google, del resto, ha abituato gli appassionati a veri prodigi.

Sulla parte frontale, invece, la lente è da 8 Megapixel, con sensori di movimento (per fare delle azioni senza toccare lo smartphone, come cambiare canzone) e quelli per il riconoscimento facciale. Che funziona da diverse angolazioni, permettendo così di sbloccare lo smartphone anche quando questo resta appoggiato su una superficie piana.

Lo schermo di Pixel 4, da 90 Hz, ha un diametro di 5,7 pollici. Ha una cornice vera e propria – che prende il posto dell’ormai classico notch – che ospita il suddetto sensore per il riconoscimento facciale, oltre che la fotocamera frontale. Non c’è, invece, il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali. La batteria ha una capacità di 2.800 mAh.

Veniamo adesso all’informazione più ricercata, il prezzo: la versione da 64 giga di memoria costerà 759 euro, mentre quella da 128 giga avrà un prezzo di 859 euro.

SPECIFICHE

  • Display: 5.7″ Full HD+ Smooth Display (90Hz OLED) – Ambient EQ
  • Batteria: 2800 mAh
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 855 – Pixel Neural Core
  • Memoria RAM: 6 GB RAM
  • Memoria interna: 64 GB e 128 GB
  • Fotocamera posteriore: 12 MP Dual-Pixel & 16 MP Telephoto
  • Fotocamera anteriore: 8 megapixel
  • Audio: Stereo

Google Pixel 4 XL

Passiamo adesso al top del top, ovvero al Google Pixel 4 XL. Stupiscono, di questa variante, le dimensioni dello schermo, che vanta un diametro di 6,3 pollici (cornice e fotocamere, invece, rimangono invariate rispetto al modello base).

La batteria invece risulta potenziata fino a una capacità di 3.700 mAh.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Il prezzo sarà di 899 euro per la versione da 64 giga e di 999 euro per quella da 128 giga.

SPECIFICHE

Dentro il Rojava, guerra di Siria
  • Display: 6.3″ Quad HD+ Smooth Display (90Hz OLED) – Ambient EQ
  • Batteria: 3700 mAh
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 855 – Pixel Neural Core
  • Memoria RAM: 6 GB RAM
  • Storage: 64 GB or 128 GB
  • Fotocamera: 12 MP Dual-Pixel & 16 MP Telephoto
  • Fotocamera anteriore: 8 megapixel