Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:25
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Cerimonia apertura Olimpiadi Tokyo 2020: tutto quello che c’è da sapere

Immagine di copertina

Cerimonia apertura Olimpiadi Tokyo 2020: scaletta, atleti, portabandiera e streaming

Oggi, venerdì 23 luglio 2021, alle ore 13 italiane (le 20 in Giappone) andrà in scena la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020. Si preannuncia grande spettacolo per l’evento che segnerà l’inizio di questi tribolati Giochi, rinviati di un anno a causa della pandemia e ancora adesso in ambasce per colpa del virus che non concede tregue. Sugli spalti non ci potrà purtroppo essere pubblico: per la prima volta nella storia la rassegna a cinque cerchi incomincerà dunque a porte chiuse e così saranno anche tutte le gare nelle prossime due settimane. Ma vediamo tutte le informazioni sull’evento di oggi.

Scaletta e anticipazioni

La scaletta della cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020 sarà più o meno la solita. Previsto uno show con varie coreografie per allietare gli spettatori da casa, l’accensione del braciere olimpico con il consueto punto di domanda su chi sarà l’ultimo tedoforo, il giuramento degli atletici e dei giudici, il discorso d’apertura di Thomas Bach e del Comitato Organizzatore, poi la consueta parata con la sfilata di tutte le Nazioni partecipanti. L’Italia entrerà allo Stadio Olimpico per 22esima, a tenere alto il tricolore saranno il ciclista Elia Viviani (Campione Olimpico nell’Omnium a Rio 2016) e la tiratrice Jessica Rossi (Campionessa Olimpica nel Trap a Londra 2012). La nostra delegazione è composta da ben 384 atleti, ma non tutti gli azzurri saranno presenti per l’occasione anche perché il giorno successivo sono già in programma le prime gare che assegneranno le medaglie. Ad aprire, come da tradizione, sarà la Grecia in quanto culla dell’olimpismo, mentre il Giappone chiuderà in qualità di Paese organizzatore.

Portabandiera

Ma quali sono i portabandiera delle varie nazioni presenti a Tokyo 2020? Ogni nazione ha scelto uno o due atleti per portare e sventolare il proprio vessillo. L’Italia punterà su Jessica Rossi ed Elia Viviani. Come da tradizione, la parata sarà aperta dalla Grecia in quanto culla dell’olimpismo. A chiudere, invece, sarà il Paese ospitante: il Giappone. Ma vediamo insieme l’ordine di sfilata (determinato dall’ordine alfabetico dei Paesi nella lingua nipponica) e gli atleti scelti dalle varie nazioni:

1. Grecia: Anna Korakaki, tiro a segno; Eleftherios Petrounias, ginnastica artistica
2. Team Olimpico dei Rifugiati
3. Islanda
4. Irlanda
5. Azerbaijan: Farida Azizova, taekwondo; Rustam Orucov, judo
6. Afghanistan
7. Samoa Americane
8. Isole Vergini
9. Emirati Arabi Uniti
10. Algeria: Amel Melih, nuoto; Mohamed Flissi, boxe
11. Argentina: Cecilia Carranza e Santiago Lange, vela
12. Aruba: Philip Elhage, tiro
13. Albania
14. Armenia
15. Angola
16. Antigua & Barbuda
17. Andorra: Monica Doria, canoa
18. Yemen
19. Gran Bretagna
20. Isole Vergini Britanniche: Elinah Philip, nuoto; Kyron McMaster, atletica
21. Israele: Hanna Knyazyeva-Minenko, atletica; Yakov Tourmarkin, nuoto
22. Italia: Jessica Rossi, tiro a volo; Elia Viviani, ciclismo su pista
23. Iraq
24. Iran: Hanieh Rostamian, tiro; Samad Nikkhah Bahrami, basket
25. India: Mary Kom, boxe; Manpreet Singh, hockey prato
26. Indonesia: Nurul Akmal, sollevamento pesi; Rio Waida, surf
27. Uganda
28. Ucraina
29. Uzbekistan: Oksana Chusovitina, ginnastica artistica; Bobo-Usmon Baturov, boxe
30. Uruguay: Deborah Rodriguez, atletica; Bruno Cetraro, canottaggio
31. Ecuador: Neisi Dajomes, sollevamento pesi; Julio Castillo, boxe
32. Egitto
33. Estonia
34. Eswatini (ex Swaziland)
35. Etiopia
36. Eritrea
37. El Salvador: Celina Marquez, nuoto; Enrique Arathoon, vela
38. Australia: Cate Campbell, nuoto; Patty Mills, basket
39. Austria: Tanja Frank e Thomas Zajac, vela
40. Oman: Issa Al-Adawi, nuoto
41. Paesi Bassi: Keet Oldenbeuving, skateboard; Churandy Martina, atletica
42. Ghana: Nadia Eke, atletica
43. Capo Verde
44. Guyana
45. Kazakhstan: Olga Rypakova, atletica; Kamshybek Kunkabayev, boxe
46. Qatar
47. Canada: Miranda Ayim, basket; Nathan Hirayama, rugby a 7
48. Gabon
49. Camerun: Josep Essombe, lotta
50. Gambia
51. Cambogia
52. Macedonia del Nord: Dejan Georgievski, taekwondo
53. Guinea
54. Guinea Bissau
55. Cipro: Andri Eleftheriou, tiro; Pavlos Kontides, vela
56. Cuba: Yaime Perez, atletica; Mijain Lopez, lotta
57. Kiribati: Kinaua Biribo, judo
58. Kyrgyzstan
59. Guatemala: Mirna Ortiz, atletica; Juan Ignacio Maegli, vela
60. Guam
61. Kuwait
62. Isole Cook
63. Grenada
64. Croazia: Sandra Perkovic, atletica; Josip Glasnovic, tiro
65. Isole Cayman
66. Kenya: Mercy Moim, volley; Andrew Amonde, rugby a 7
67. Costa d’Avorio: Marie-Josée Ta Lou, atletica
68. Costa Rica: Andrea Vargas, atletica
69. Kosovo: Majilinda Kelmendi, judo; Akil Gjakova, judo
70. Comore
71. Colombia: Caterine Ibarguen, atletica
72. Congo: Natacha Ngoye Akamabi, atletica
73. Repubblica Democratica del Congo
74. Arabia Saudita
75. Samoa: Alex Rose, atletica
76. Sao Tomé & Principe
77. Zambia
78. San Marino: Arianna Valloni, nuoto; Myles Amine, lotta
79. Sierra Leone
80. Gibuti
81. Giamaica
82. Georgia: Nino Salukvadze, tiro; Lasha Talakhadze, lotta
83. Siria
84. Singapore: Yu Mengyu, tennistavolo; Loh Kean Yew, badminton
85. Zimbabwe
86. Svizzera
87. Svezia
88. Sudan
89. Spagna: Mireia Belmonte, nuoto; Saul Craviotto, canoa
90. Suriname: Jair Tjon En Fa, ciclismo
91. Sri Lanka: Milka Gehani de Silva, ginnastica artistica; Chamara Dharmawardana, judo
92. Slovacchia
93. Slovenia
94. Seychelles: Felicity Passon, nuoto; Rodney Govinden, vela
95. Guinea Equatoriale
96. Senegal
97. Serbia: Sonja Vasic, basket; Filip Filipovic, pallanuoto
98. Saint Kitts & Nevis
99. Saint Vincent & Grenadine
100. Saint Lucia
101. Somalia
102. Isole Salomone
103. Thailandia
104. Corea del Sud: Kim Yeon-koung, volley; Hwang Sun-woo, nuoto
105. Cina Taipei: Kuo Hsing-chun, lotta; Lu Yen-hsun, tennis
106. Tajikistan
107. Tanzania
108. Repubblica Ceca
109. Ciad
110. Repubblica Centrale Africana
111. Cina: Zhu Ting, volley; Zhao Shuai, taekwondo
112. Tunisia: Ines Boubakri, scherma; Mehdi Ben Cheikh, volley
113. Cile: Francisca Crovetto, tiro; Marco Grimalt, volley
114. Tuvalu
115. Danimarca: Sara Slott Petersen, atletica; Jonas Warrer, vela
116. Germania
117. Togo: Claire Akossiwa, canottaggio
118. Dominica
119. Repubblica Dominicana: Prisilla Rivera, volley; Rodrigo Marte, boxe
120. Trinidad & Tobago
121. Turkmenistan
122. Turchia
123. Tonga: Pita Taufatofua, taekwono
124. Nigeria: Odunayo Adekuoroye, lotta
125. Nauru
126. Namibia
127. Nicaragua
128. Niger
129. Nuova Zelanda: Sarah Hirini, rugby a 7; Hamish Bond, canottaggio
130. Nepal: Gaurika Singh, nuoto
131. Norvegia
132. Bahrain
133. Haiti: Sabiana Anestor, judo; Plast Darrell Valsain, boxe
134. Pakistan
135. Panama: Atheyna Bylon, boxe; Alonso Edward, atletica
136. Vanuatu: Rio Rii, canottaggio
137. Bahamas
138. Papua Nuova Guinea
139. Bermuda: Dara Alizadeh, canottaggio
140. Palau
141. Paraguay: Veronica Cepede, tennis; Fabrizio Zanotti, golf
142. Barbados
143. Palestina
144. Ungheria: Aida Mohamed, scherma; Laszlo Cseh, nuoto
145. Bangladesh
146. Timor Est
147. Bhutan
148. Fiji: Rusila Nagasau, rugby a 7; Jerry Tuwai, rugby a 7
149. Filippine: Kiyomi Watanabe, judo; Eumir Marcial, boxe
150. Finlandia
151. Porto Rico: Adriana Diaz, tennistavolo; Brian Afanador, tennistavolo
152. Brasile: Ketleyn Quadros, judo; Bruno Rezende, volley
153. Bulgaria: Maria Grozdeva, tiro
154. Burkina Faso: Hugues Fabrice Zango, atletica
155. Brunei
156. Burundi
157. Vietnam
158. Benin: Odile Ahouanwanou, atletica
159. Venezuela: Yulimar Rojas, atletica; Antonio Diaz, karate
160. Bielorussia
161. Belize
162. Perù: Daniella Rosas, surf; Lucca Mesinas, surf
163. Belgio: Nafissatou Thiam, atletica; Felix Denayer, hockey prato
164. Polonia: Maja Wloszczowska, ciclismo; Pawel Korzeniowski, nuoto
165. Bosnia Erzegovina: Larisa Ceric, judo; Amel Tuka, atletica
166. Botswana
167. Bolivia: Karen Torrez, nuoto; Gabriel Castillo, nuoto
168. Portogallo: Telma Monteiro, judo; Nelson Evora, atletica
169. Hong Kong: Tse Ying Suet, badminton; Cheung Ka Long, scherma
170. Honduras: Julio Horrego, nuoto
171. Isole Marshall
172. Madagascar: Tojonirina Andriantsithohaina, sollevamento pesi
173. Malawi
174. Mali
175. Malta: Eleanor Bezzina, tiro; Andew Chetcuti, nuoto
176. Malesia: Goh Liu Ying e Lee Zir Jia, badminton
177. Micronesia
178. Sudafrica
179. Sudan del Sud
180. Myanmar
181. Messico: Gabriela Lopez, golf; Rommel Pacheco, tuffi
182. Mauritius: Roilya Ranaivosoa, sollevamento pesi; Richarno Colin, boxe
183. Mauritania
184. Mozambico
185. Monaco: Xiaoxin Yang, tennistavolo
186. Maldive: Fathimath Nabaaha Abdul Razzaq, badminton
187. Moldavia
188. Marocco: Oumaima Belahbib, boxe; Ramzi Boukhiami, surf
189. Mongolia: Khulan Onolbaatar, basket; Duurenbayar Ulziibayar, judo
190. Montenegro: Jovanka Radicevic, pallamano; Drasko Brguljan, pallanuoto
191. Giordania
192. Laos
193. Lettonia: Jelena Ostapenko, tennis; Agnis Cavars, basket
194. Lituania
195. Libia
196. Liechtenstein
197. Liberia
198. Romania: Madalina Beres, canottaggio; Robert Glinta, nuoto
199. Lussemburgo: Bob Bertemes, atletica
200. Rwanda
201. Lesotho
202. Libano: Ray Bassil, tiro; Nacif Elias, judo
203. ROC (atleti sotto bandiera del Comitato Olimpico Internazionale): Sofya Velikaya, scherma; Maksim Mikhaylov, volley
204. USA
205. Francia: Clarisse Agbegnenou, judo; Samir Ait Said, ginnastica artistica
206. Giappone: Yui Susaki, lotta; Rui Hachimura, basket

Streaming e tv

Dove vedere la Cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020 in diretta tv e live streaming? L’evento sarà trasmesso in diretta tv, gratis e in chiaro, su Rai 2 a partire dalle ore 13. L’evento sarà visibile anche in live streaming, gratis, su RaiPlay.it; in abbonamento su Discovery+, Eurosport Player e DAZN.

Ti potrebbe interessare
Sport / Roma Cska Sofia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Conference League
Sport / Leicester Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Galatasaray Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Ti potrebbe interessare
Sport / Roma Cska Sofia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Conference League
Sport / Leicester Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Galatasaray Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Liverpool Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Sport / Inter Real Madrid streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Sport / Malmoe Juventus streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Sport / Verona Roma streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Roma Sassuolo streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Milan Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Inter Bologna streaming e diretta tv: dove vederla