Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Stadio della Roma, l’ok si avvicina. Apertura dei cantieri a fine 2020?

Immagine di copertina

La proposta del Campidoglio sullo Stadio di Tor di Valle è arrivata sul tavolo della Roma e di Eurnova

Lo Stadio della Roma è sempre più vicino alla costruzione. Secondo quanto riporta oggi Il Tempo, la proposta del Campidoglio sullo Stadio di Tor di Valle è arrivata sul tavolo della Roma e di Eurnova. Nella tardissima serata di martedì scorso (15 ottobre 2019), dagli uffici dell’Urbanistica è partita una posta certificata ai proponenti contenente le 60 pagine di bozza della convenzione urbanistica, il contratto che regolerà ogni singolo aspetto della costruzione della futura casa giallorossa.

Un atto importantissimo, atteso da dicembre 2017. Dopo due anni di incontri, riunioni, alti e bassi e, da una prima analisi, il testo prodotto dai tecnici capitolini – secondo il quotidiano romano – è stato giudicato molto positivamente dai proponenti. Ma attenzione: ciò non vuol dire che domattina si parte con i lavori, ma che la base di discussione è molto promettente.

Secondo quanto trapelato, appare superato il nodo del rifacimento totale della Roma-Lido. Se i lavori della Regione Lazio non saranno completati per l’apertura dell’impianto, si useranno infatti bus e corsie preferenziali. Il Campidoglio, inoltre, avrebbe inserito una clausola secondo la quale, non realizzandosi uno dei punti della Convenzione, lo Stadio passerebbe di proprietà al Comune.

Prossimi passi

Ora la Roma si prenderà qualche giorno – più o meno una settimana – per analizzare le carte per poi chiedere un appuntamento al sindaco di Roma, Virginia Raggi, per un ultimo incontro decisorio. Insomma, la firma sui documenti si avvicina e con essa l’apertura dei cantieri che, tempi alla mano, potrebbe essere fissata per l’ultimo trimestre del 2020.

LE NOTIZIE DI SPORT

Ti potrebbe interessare
Politica / Dai medici alle comunità straniere, la lista del PD alla carica del Campidoglio
Cultura / Il museo unico di Roma Antica proposto da Calenda? Sarebbe un errore, ma apre un dibattito
Politica / “A Roma i ragazzi non sognano più”: parla la candidata più giovane del Pd alle comunali
Ti potrebbe interessare
Politica / Dai medici alle comunità straniere, la lista del PD alla carica del Campidoglio
Cultura / Il museo unico di Roma Antica proposto da Calenda? Sarebbe un errore, ma apre un dibattito
Politica / “A Roma i ragazzi non sognano più”: parla la candidata più giovane del Pd alle comunali
Cronaca / Roma, vicino lo sgombero di Casapound: Raggi annuncia “novità”
Politica / Veltroni scende in campo: “Gualtieri può governare Roma”
Cronaca / Euro 2020, Inghilterra-Ucraina a Roma: quarantena impossibile per i tifosi inglesi. Pregliasco: “Un guaio”
Cronaca / San Pietro e Paolo (29 giugno): supermercati e negozi aperti o chiusi a Roma
Cronaca / Er Brasiliano, spari contro l’auto della compagna e un avvertimento: “Fatti i ca**i tuoi”
Roma / Roma, 27enne licenziato uccide a coltellate il datore di lavoro all’uscita della metro
Opinioni / La statua della porchetta, celebrazione del rituale tutto romano della magnata